Home AMBIENTE Comune di Roma – Santori, Todini (PdL): bene il blitz in via...

Comune di Roma – Santori, Todini (PdL): bene il blitz in via Mastrigli

“Non possiamo che esprimere soddisfazione riguardo all’operazione condotta all’interno del Residence di via Mastrigli da Polizia di Stato, Polizia Municipale, ASL e Gabinetto del Sindaco predisposta dall’Ufficio Coordinamento Politiche per la Sicurezza Urbana”  dichiarano in una nota congiunta Fabrizio Santori, Presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Roma e Ludovico Todini, consigliere comunale PdL e membro della stessa Commissione.

“Il blitz ha consentito il censimento dei residenti e l’accertamento delle condizioni igienico-sanitarie e dei requisiti minimi di vivibilità e di sicurezza nelle circa 130 unità abitative presenti. Grazie all’istituzione del tavolo tecnico che si è aperto in Prefettura su Via Mastrigli e all’impulso dato dalla Commissione Sicurezza, correttamente e prontamente recepito dal Gabinetto del Sindaco – proseguono Santori e Todini – si stanno avviando una serie di interventi volti a mettere la parola fine al degrado e all’emergenza sicurezza che caratterizzano l’area”.

“I nostri ringraziamenti per gli interventi effettuati e per quelli in programma vanno al Prefetto Mario Mori, alla Polizia di Stato e alla polizia Municipale del XX Gruppo. Auspichiamo che, al termine dei necessari controlli, venga valutata la possibilità di sequestrare l’immobile, così come già avvenuto in altre parti di Roma, anche attraverso l’intervento della Guardia di Finanza. Sarà opportuno inoltre trovare delle giuste collocazioni abitative a coloro che ne avranno diritto, considerando che gli immigrati che attualmente occupano lo stabile vivono in condizioni a dir poco indecenti, in violazione delle norme di abitabilità e pagano affitti esosi in mancanza di regolare contratto e, in alcuni casi, del permesso di soggiorno” – concludono i due consiglieri del Pdl.

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. Santori e Todini, potete cortesemente aggiornarci sui risultati del cosiddetto Blitz?
    Quali risultati concreti sono stati raggiunti ? Siamo sicuri che le istituzioni stanno prendendo sul serio la cosa oppure questa operazione è stata solo una azione di facciata?

    Todini, lei diceva che l’assessore De Lillo , finalmente dopo un anno di latitanza, aveva emesso la diffida ai proprietari del residence per la pulizia dell’area, può fare avere copia di questo documento ai consiglieri municipali ?

    grazie,

    Angelo

  2. Apprendo ora che il consigliere Todini riferisce sull’esistenzqa del tanto atteso provvedimento emesso da De Lillo.
    Spero che provvederà quanto prima a renderlo pubblico, altrimenti dovremo cominciare a pensare che la scuola Giacomini abbia fatto proseliti. L’usanza di sbandierare come fatti provvedimenti bel lungi dall’aver terminato il proprio iter amministrativo – vedi delibera sulla regolarizzazione dei portieri di scuole – ci è fin troppo familiare e, almeno per quanto mi riguarda, da settembre inizierà una dura lotta tesa a smascherare tutte queste truffe ai danni della gente che con rigore e serietà chiede di conoscere i fatti e non le chiacchiere di politicanti da strapazzo (in questo caso non mi riferisco a todini al quale non ho mai sentito fare dichiarazioni circa l’esistenza del provvedimento in questione)

  3. Antonini, la dichiarazione di Todini circa l’esistenza del provvedimento di diffida è pubblicato il 18 giugno su questo blog VCB:

    “Voglio ringraziare il Comitato dei Cittadini per la fiducia accordatami, ma ricordo a tutti che, gia’ a partire da lunedi’ scorso e con decisione dell’assessore De Lillo, si e’ provveduto ad inoltrare la diffida, che oggi sollecitano i cittadini, ai proprietari dell’area di via Mastrigli.(…)” L. Todini

    Si può vedere copia di questo documento ? c’è un numero di protocollo ?

    Come lettore (elettore) e innanzitutto cittadino, vorrei fare come San Tommaso e avere la controprova di come il decisionismo di De Lillo si è concretizzato in atti amministrativi e legali.

    Mi auguro che non siamo di nuovo all’aria fritta e ai comunicati formato scenografia di cinecittà, tutta apparenza davanti, ma con il nulla/inganno dietro.

    Comunque, ringrazio Antonini per il suo intervento e prendo per oro le sue parole, i cittadini lo aspettano alla prova a settembre con la sua grinta, onestà ed impegno di sempre.

    Buona estate a tutti,

    Luca78

  4. Come da abitudine Todini e Santori sono stati celerissimi ad emettere l’abituale comunicato autoreferenziale esprimendo tra l’altro tutta la propria soddisfazione per…… l’ennesimo sopralluogo al residence.

    Bene, anzi benissimo, ma adesso – se le parole valgono ancora qualcosa – è in grado, consigliere Todini, di presentare copia della diffida che assicura esser stata fatta da tempo dall’assessore De Lillo ?

    O per caso dobbiamo considerare la sua dichiarazione come una boutade estiva ?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome