Home ATTUALITÀ XX Municipio – se Maometto non va alla montagna…

XX Municipio – se Maometto non va alla montagna…

in20amociunxxmigliore.jpgChi ricorda la campagna in20amoci un XX migliore di VignaClaraBlog? Uno dei tanti suggerimenti proposti dai cittadini ed offerti, purtroppo senza alcun esito, all’attuale Consiglio poco dopo il suo insediamento, riguardava l’istituzione di un camper attrezzato ad ufficio mobile per portare i servizi a casa dei cittadini con difficoltà a muoversi.

Lo aveva proposto il lettore Carlo Alberto il 18 Luglio 2007 (leggi qui) e ci era sembrata un’ottima idea a basso costo ma ad alto valore sociale, tanto da inserirla nella lettera inviata il 10 giugno 2008 al Presidente del Consiglio ed ai Capigruppo. Lettera mai riscontrata, neanche con un “no grazie”, tanto a significare che è bene che i cittadini si astengano dal proporre alcunché in materia di gestione della cosa pubblica. Ma tant’è.

Scopriamo invece con piacere che l’idea non era tanto balzana. Dal sito del Comune di Roma apprendiamo infatti che “sono già migliaia i cittadini di Montesacro che hanno utilizzato i servizi dell’Urp (Ufficio relazioni con il pubblico) itinerante per le vie del quartiere”

E l’iniziativa messa in atto dal Presidente del IV Municipio è piaciuta molto all’Assessore capitolino al decentramento amministrativo, Enrico Cavallari, che ha dichiarato: “con questa iniziativa è stato reso mobile un ufficio a carattere informativo ed esplicativo dove affluiscono quotidianamente moltissimi cittadini. Il camper itinerante, a costo zero per l’amministrazione, ha fatto tappa in 15 diversi luoghi, da Settebagni a Cinquina fino ai mercati di Talenti e di Val Melaina, passando per Fidene, Castel Giubileo e piazza Sempione, permettendo così a tutti gli utenti del municipio di poter richiedere informazioni e modulistica direttamente sotto casa senza doversi recare presso la sede municipale. Il servizio ha raggiunto anche tutti i centri anziani».

L’obiettivo del servizio istituito nel IV Municipio è esattamente lo stesso alla base del nostro suggerimento: fornire servizi e informazioni praticamente “porta a porta” agli anziani, ai non possessori di auto, a chi ha difficoltà a muoversi nel grande territorio del XX Municipio, 187 km quadrati.
Perchè se Maometto non va, o non può andare alla montagna, è quest’ultima che deve muoversi, è sua ragion di vita essere al servizio della comunità.   (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Sono onorato di essere stato citato, grazie ! Avevo aderito volentieri alla vostra campagna perchè mi sembrava molto interessante e nuova, non s’era mai visto prima qualcuno che si mettese a raccogliere le idee dei cittadini per migliorare il nostro municipio. Mi sono andato a rileggere tutte le proposte che avevate raccolto e ce ne sono ancora tante intelligenti ed attuali, realizzabili con pochi soldi.
    Veramente peccato che i nostri politici si siano dimostrati così sordi, è vera la sensazione che voi citate, è proprio come se avessero voluto dire statevene al posto vostro ! Che delusione. Perchè non rimandate la vostra lettera direttamente al Sindaco ? Sono sicuro che in Campidolgio qualcuno più attento alle proposte che vengono dal basso ci sia. Complimenti per il vostro lavoro e il successo del vostro, anzi nostro giornale.
    Carlo Alberto

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome