Home ATTUALITÀ Abusava delle pazienti sotto ipnosi: condannato a 5 anni e 6 mesi

Abusava delle pazienti sotto ipnosi: condannato a 5 anni e 6 mesi

ipnosi.jpg5 anni e 6 mesi di reclusione, lo ha sentenziato oggi la Cassazione. Questa è la condanna definitiva inflitta al prof.Antonino Sodaro, ex primario di chirurgia dell’Ospedale Villa San Pietro di via Cassia, per violenza sessuale su alcune pazienti. Violenza perpetrata dopo averle ipnotizzate.

In primo grado era stato condannato ad 8 anni e 6 mesi. Poi, nell’ottobre 2008, la terza Corte di Appello di Roma aveva diminuito la pena di 3 anni. Oggi la Cassazione l’ha confermata. Il prof. Sodaro era stato accusato di ripetuti episodi di violenza compiuti fin dagli anni ’90, da quando era stato nominato primario di chirurgia al Villa S.Pietro. Esperto anche di ipnosi, utilizzava infatti la suggestione ipnotica per ridurre in stato di inferiorità le sue pazienti e poi abusarne.  (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome