Home ATTUALITÀ Rapine a Vigna Clara – arrestato il probabile responsabile

Rapine a Vigna Clara – arrestato il probabile responsabile

PoliziaQuesta mattina i Falchi della VI sezione della Squadra Mobile della Questura di Roma hanno arrestato un giovane extracomunitario albanese D.V. e sono alla ricerca di altri due malviventi che probabilmente sono i responsabili dei numerosi furti in abitazione che ultimamente hanno colpito la zona di Vigna Clara e della Camilluccia.

Nell’abitazione dell’albanese arredata in stile Scarface vedi galleria immagini di Repubbica è stata ritrovata tra le altre la refurtiva del furto avvenuto dell’ex calciatore della Lazio Giuseppe Signori che per modalità di esecuzione è stata molto simile a quella avvenuta nell’abitazione di Renzo Arbore.  (red.)

Articoli correlati

Via Camilluccia, nuova rapina a mano armata
Rapina notturna in Via Cortina d’Ampezzo
Vigna Clara – Rapine in casa a ripetizione

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. Speriamo sia davvero uno di loro. E speriamo che prendano presto anche gli altri due infami. Poi sarebbero graditi un processo rapido e una condanna esemplare!

  2. mi hanno derubato in casa alle 4 di mattina rovinandomi la vita. non riesco + a dormire sto vivendo in un residence. chi mi rimborsa? pagheranno qualcosa questi individui? voglio giustizia

  3. Non è lui, perché nella notte successiva hanno rapinato una giornalista a V. Della Camilluccia.
    Questi sanno chi colpire e studiano le loro prede prima di agire: stavolta hanno colpito in un residence sorvegliato.
    La vittima era più giovane e uno di questi l’ ha colpita con una spranga sulla gamba.
    Nessuna ferita grave, ma la ragazza sostiene che quello più cattivo era il più basso. Erano quattro stavolta, dovuto alla presenza di amiche nella casa, e il tutto è avvenuto alle 3.30.
    Lo ha tenuto presente IlMessaggero (ed. di Sabato).
    Presumo che il colpo sia avvenuto Giovedì notte.
    Ieri e l’altro ieri, comunque, giravano diverse pattuglie in zona.

    Questi non si fermano nemmeno con la presenza di pattuglie in tutta la zona.
    Non lasciano traccia e girano nelle abitazioni persino senza scarpe! 🙁
    Vi garantisco – per i più scettici – che ci sono i posti di blocco anche alle 4 e mezzo del mattino.

  4. P.S.
    Ah ecco, non avevo letto la nota che diceva che “sono in cerca di altri due malviventi”.
    Pensavo che l’articolo di Repubblica fosse già arrivato alle conclusioni sulla vicenda.
    Scusate, è colpa dell’ora! 🙂

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome