Home ATTUALITÀ La Regione Lazio contro il digital divide

La Regione Lazio contro il digital divide

digital-divide.jpgNon riesci ad attivare l’adsl a casa tua? Nessun operatore copre la tua zona? Dillo alla Regione Lazio, che ha deciso di  schierarsi contro il digital divide rendendo i cittadini parte attiva del processo di definizione del piano di diffusione della banda larga sul territorio regionale.

A tal fine è stato ideato il modulo “Segnalazione presenza di divario digitale” che consente ai cittadini residenti nella Regione Lazio di segnalare l’impossibilità di attivare una connessione di rete telematica a banda larga presso la propria abitazione o presso il proprio luogo di lavoro.

Tutto questo perché il collegamento alla banda larga sarà garantito al 95 % della popolazione laziale entro il 2010 ed a garantirlo è l’assessore regionale per la Tutela dei consumatori, Vincenzo Maruccio, dopo l’approvazione della delibera di giunta che prevede la diffusione della banda larga dando così il via libera all’accordo di programma con il ministero delle Comunicazioni del 2008. (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome