Home AMBIENTE Roma – rimosse 14 tonnellate di manifesti elettorali abusivi

Roma – rimosse 14 tonnellate di manifesti elettorali abusivi

L’ufficio stampa del Campidoglio, in relazione all’opera in corso di defissione dei manifesti elettorali abusivi, precisa che tutti gli esposti che sono pervenuti al Comune di Roma, o direttamente dai partiti politici o attraverso segnalazioni prefettizie, sono stati regolarmente inoltrati agli uffici comunali competenti.

E’ stata inoltre emanata una circolare rivolta a tutti gli Uffici, dalla Polizia Municipale al Decoro Urbano,al Dipartimento Affissioni e Pubblicita’, per invitare al pieno e puntuale rispetto delle normative in vigore. In merito alle rimozioni, è stata predisposta una implementazione delle squadre addette alla defissione degli stessi: ad oggi risultano rimossi oltre 600 metri cubi di manifesti per circa 14 tonnellate. Infine, l’attività sanzionatoria, ugualmente rafforzata sin dall’inizio della campagna elettorale, ha prodotto l’elevazione di oltre 1600 verbali.

 Senza voler fare della facile demagogia, 14 tonnellate di carta a quanti alberi abbattuti corrispondono?  (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Campagna elettorale più delle altre all’insegna del mancato rispetto delle regole. L’ultima grave violazione: oggi sabato 6 giugno tra le ore 16.15 e 16,45, a seggi aperti, trasmesso su Radio radicale (sic ), in differita, il comizio del PDL per il candidato presidente della provincia di milano Potestà (dimmi come ti chiamo e ti dirò chi sei)

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome