Home ATTUALITÀ Roma – Motociclisti per la Vita chiede sicurezza per i dueruotisti

Roma – Motociclisti per la Vita chiede sicurezza per i dueruotisti

motociclistivitalogo1km1.jpgDomenica 26 aprile, alle 10 alle terme di Caracalla, si svolgera’ una manifestazione organizzata dall’Associazione Motociclisti per la Vita sulla sicurezza dei motociclisti, con particolare attenzione alla questione dei guard rail. Nel 2008 la commissione Europea ha infatti emanato nuove direttive sull’omologazione dei guard rail,  in sostanza è stato stabilito che entro la fine del 2009 dovranno essere codificati nuovi criteri di omologazione che tengano conto dell’impatto guard rail – corpo umano (attualmente non previsto) e che tali norme dovranno essere operative in tutti i paesi UE entro la fine del 2010.

A una prima lettura si può pensare che manifestare in questo momento non ha senso; se invece si pensa che l’Italia ha il record di norme europee non applicate o applicate con forte ritardo, si capisce di come sia importante fare pressione sulle istituzioni e sull’opinione pubblica a ché tali norme, la cui applicazione vuol dire salvataggio reale di vite umane, siano recepite il prima possibile. E’ inoltre importante chiedere che già da oggi si cominci a mettere in sicurezza i guard rail apponendo protezioni sulle parti taglienti sporgenti.

I dettagli sono su questa pagina del Forum Ting’Avert, da cui l’Associazione Motociclisti per la Vita è nata per gemmazione. Gli organizzatori ci tengono a far sapere che:
– un servizio d’ordine avrà il compito di prevenire comportamenti poco “Intelligenti”: a chi vorrà partecipare alla manifestazione sarà richiesto abbigliamento protettivo, moto a norma CdS (o almeno a norma del buon senso!) e rispetto per CdS, persone e cose;
– durante la manifestazione le moto verranno coperte con un telo/lenzuolo bianco per ricordare quelli che non ci sono più e per sensibilizzare maggiormente l’opinione pubblica e le istituzioni sul problema dei guard-rail non a norma per gli utenti delle due ruote, se possibile portare almeno due teli/lenzuoli bianchi così da prestarli a chi ne dovesse essere sprovvisto e far sì che questa azione simbolica possa avere un grosso impatto “scenico-mediatico”.

 VignaClaraBlog ha sempre considerato la sicurezza stradale un tema importantissimo e più di una volta si è esposta in materia con articoli e pressioni sulle competenti istituzioni, ricordiamo inoltre che proprio in questa parte di Roma, per l’esattezza sulla Tangenziale all’altezza di Tor di Quinto, una ragazza di ventun’anni è stata decapitata dal guard rail in seguito ad una caduta dalla moto. Per questo motivo invitiamo tutti i nostri lettori dueruotisti a partecipare alla manifestazione.

 ↓seppe Guernica Reitano

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome