Home ARTE E CULTURA Museo Crocetti – Alcide De Gasperi nei ricordi della figlia Maria Romana

Museo Crocetti – Alcide De Gasperi nei ricordi della figlia Maria Romana

crocetti.jpgIl 26 Febbraio, presso il Museo Crocetti di Via Cassia 492, e’ stato presentato “Alcide De Gasperi nei ricordi di Maria Romana De Gasperi” nella ricorrenza del 60° anniversario della Costituzione Italiana. All’evento erano presenti numerosi personaggi fra i quali la signora Maria De Gasperi, figlia del grande statista, ed il senatore Giulio Andreotti.

L’onorevole Tancredi, presidente della Fondazione Crocetti, ha elogiato la figura di De Gasperi, la grande moralita’ e la fede di cristiano che si prodigo’ alla fine della II Guerra Mondiale per ridare dignita’ e ruolo politico all’Italia uscita da 20 anni di dittatura fascista e da 5 anni di guerra.

Il Senatore Andreotti ha rievocato i grandi ideali dell’uomo politico come l’idea rivoluzionaria per quei tempi di un’Europa unita ed e’ per questo che “lo possiamo avvicinare al francese Robert Schuman e al tedesco Konrad Adenauer, padri fondatori dell’Unione Europea. Il suo grande merito fu quello di aver saputo interpretare la sua esperienza di trentino con la capacita’ di saper ascoltare tutti…”

Maria Romana De Gasperi ha rievocato la figura del padre ripercorrendo tutta la sua vita, parlando sia dell’uomo politico sia del marito che padre esemplare. “Mio padre intendeva la politica come amore per gli altri, la considerava una missione d’amore. Gli ultimi anni di vita sentiva su di se l’angoscia di non avere avuto il tempo di insegnare ai giovani qualche cosa. «Io non ho anni sufficienti davanti a me per riuscire a dare alla gioventù di domani qualche cosa di vero, di serio e di buono per il quale combattere”
Resta alla storia la sua frase “un politico guarda alle prossime elezioni, uno statista alle prossima generazione”.
Alessandra Stoppini

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome