Home ATTUALITÀ Roma – presto i Vigili con la pistola

Roma – presto i Vigili con la pistola

vigiliSi discute da oggi nell’aula Giulio Cesare in Campidoglio il nuovo regolamento di Polizia Urbana che prevede la dotazione della pistola da parte dei Vigili Urbani addetti a servizi di Polizia giudiziaria, pubblica sicurezza e Polizia stradale. La bozza del regolamento, già approvata dalla Giunta capitolina e da oggi dibattuta in Consiglio, prevede che l’arma sarà assegnata previo consenso del singolo agente e che prima della consegna della stessa l’assegnatario sarà sottoposto a test psicofisici e ad un addestramento al poligono. Ogni anno poi i vigili abilitati all’uso dell’arma dovranno partecipare minimo a due corsi di tiro.
In aula è previsto un acceso dibattito il cui esito non è scontato; il voto finale è atteso per il prossimo lunedì.

Per la cronaca, secondo un sondaggio dell’Ospol (uno dei sindacati dei vigili urbani) condotto a luglio 2008 nei comandi dei 19 Gruppi di Polizia Municipale, il 75% degli agenti è d’accordo con la decisione della giunta comunale di dotare i vigili della pistola mentre il 10% preferisce non averla, il 5% sarà obiettore di coscienza ed il 10% resta indeciso.

Sempre secondo l’Ospol, per migliorare il livello di efficienza del servizio prestato alla città dalla Polizia Municipale, oltre all’armamento, si rende necessario stabilizzare 500 vigili precari, assumere tutti i vincitori dell’ultimo concorso e rendere operativo il progetto del ‘Vigile di Prossimita” in tutti i quartieri. Misure concrete con le quali dare risposta, forse non esaustiva ma certamente tangibile, al problema della diffusa microcriminalità imperante nelle vie della capitale.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome