Home ATTUALITÀ Cassia, Le Rughe – aggrediscono una prostituta picchiandola col triangolo dell’auto

Cassia, Le Rughe – aggrediscono una prostituta picchiandola col triangolo dell’auto

carabinieri-arresto.jpgDue giovani romani di 20 e 24 anni sono stati oggi arrestati dai Carabinieri per aver aggredito e rapinato una prostituta romena di 21 anni a Le Rughe, sulla Cassia. I due balordi, fingendo un approccio,  hanno tentato di sottrarle la borsetta ed all’immediata resistenza della giovane l’hanno picchiata usando il “triangolo” della loro auto dandosi poi alla fuga col bottino.
Grazie alla descrizione di alcune sue amiche che, assistendo all’aggressione, hanno chiamato il 112, i due rapinatori sono stati rintracciati ed arrestati dai carabinieri e saranno giudicati per direttissima. La ragazza è stata medicata all’ospedale Sant’Andrea e giudicata guaribile in sei giorni.   

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. che dice camilloni sull’argomento? non ho ancora letto una sua “nota”. Ipotizziamola:
    La località ‘Le Rughe’, a sud di Formello, in prossimità del parcheggio, è da tempo invasa da una mole di prostitute”. Lo ha dichiarato Luigi Camilloni, Presidente dell’Osservatorio Sociale, in una nota di oggi. “Ma ciò che è davvero vergognoso, a parte il grappolo di violazioni di leggi di cui finora nessuno si è ancora accorto, è la presenza di un vero e propri mercato abusivo all’interno del comprensorio, cioè in un’area residenziale.

    Invito gli enti responsabili ma soprattutto i CC – conclude Camiloni – oltre ad accertare eventuali responsabilità, a voler intervenire, il più presto possibile, effettuando dei necessari sopralluoghi, ma soprattutto iniziando una vera e propria bonifica della zona.

    Basta cambiare due parole e la nota è servita
    Ma dove stanno le prostitute a le Rughe che non le ho mai viste?

  2. di quale mercato abusivo all’interno delle rughe l’amico fabio dovrebbe essere un poco piu’ chiaro e preciso….comunque a parte i furti in aumento negli ultimi tempi anche a formello centro ( mi si dice che nella sola zona delle nocette poche sere fa sono stati saccheggiati sette appartamenti ).E per tornare alle rughe da qualche tempo la presenza di zingare in attività di accattonaggio si è fatta più costante….ed è arcinoto che questo poi porta ad una crescita di eventuali altri reati.Piuttosto preoccupa la latitanza delle forze dell’ordine.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome