Home AMBIENTE Via Mastrigli, una richiesta più che legittima: firma la petizione on-line

Via Mastrigli, una richiesta più che legittima: firma la petizione on-line

via-mastrigli.jpgUn Consiglio Municipale straordinario sulla piazza di via Mastrigli prima delle ferie estive. E’ quanto è stato chiesto dal Comitato Cittadini Villaggio dei Cronisti riprendendo la sfida lanciata da VignaClaraBlog al rappresentante della maggioranza del XX Municipio, Simone Ariola, ed a quello della minoranza, Alessandro Sterpa, nel corso dell’ultimo servizio di IES TV di Mercoledì 11.

Una richiesta da parte dei cittadini più che legittima perché, eccezion fatta per numerose presenze a titolo personale di alcuni Consiglieri che hanno preso a cuore il problema, l’istituzione Municipio negli ultimi 16 mesi non ha mai messo piede in via Mastrigli. E ciò ha generato sfiducia e scoramento. Ma proprio perché i cittadini non voglio ancora perdere l’ultimo scampolo di fiducia nei riguardi del loro governo di prossimità hanno chiesto con un comunicato del 14 Giugno al Presidente del XX Municipio, Gianni Giacomini, ed al Presidente del Consiglio Municipale, Simone Ariola, di convocare prima dell’estate un Consiglio straordinario lì, sotto gli occhi di tutti, per dibattere e prendere impegni coram populo per il risanamento definitivo di quest’area del territorio.

E visto che di precedenti, anche se pochi, ne esistono, noi intendiamo supportare questa richiesta, una richiesta più che legittima, con tutta la virulenza di cui VignaClaraBlog è capace. Abbiamo preparato questa petizione on-line (non più disponibile) che vi invitiamo a sottoscrivere inserendo il vostro indirizzo email ed i vostro nome e cognome nelle due caselle che trovate qui sotto. Più saremo e più forza daremo ai nostri amici di via Mastrigli.

PETIZIONE

Al Presidente del XX Municipio Gianni Giacomini
Al Presidente del Consiglio del XX Municipio Simone Ariola
Ai capiGruppo del PdL, PD, IdV e La Destra del XX Municipio

I sottoscritti cittadini, alla luce del perdurante e non più procrastinabile stato di degrado ambientale e di mancanza di sicurezza in tema di delinquenza, rischio incendio e sanità determinata dalla presenza in Via Mastrigli di una discarica abusiva a cielo aperto e di una struttura residenziale oggetto di numerose inchieste parlamentari e di indagini giudiziarie da parte della magistratura e delle forze dell’ordine, chiedono, quale segno concreto di solidarietà, di compartecipazione, di presa in carico del problema e di assunzione delle relative responsabilità che il Consiglio del XX Municipio si riunisca per una sessione straordinaria e pubblica, da tenersi entro il mese di Luglio 2008, in località via Mastrigli.

La Petizione è stata ripresa anche da Repubblica. e da Libero

NdR: grazie a tutti. Sono state raggiunte 134 firme, ritenute più che sufficienti per inoltrare la Petizione per le vie formali, e quindi oggi, 27 Giugno, interrompiamo la raccolta delle firme.
Il Comitato dei Cittadini del Villaggio dei Cronisti ci ha incaricati di ringraziare vivamente tutti coloro che stanno sostenendo con affetto, con simpatia, con solidarietà la battaglia per un vivere civile e salubre in via Mastrigli.


Seguono le firme raccolte

FIRME RACCOLTE ONLINE FIRME RACCOLTE SU CARTA
  1. Claudio Cafasso
  2. Fabrizio Azzali
  3. Simone Pietrosanti
  4. Clara Rossi
  5. Alvise Di Giulio
  6. Martina Mastrangeli
  7. Marco Zattini
  8. Emiliano Schiaroli
  9. Carla Maria Zamperetti
  10. Romano Petruzzi
  11. Roberto Colica
  12. Roberto Branca
  13. Valeria Mongali
  14. Franco Ori
  15. Roberto Alberto De Blasi
  16. Stefania Riganelli
  17. Alessio Sciuepschi
  18. Emilio Ferrari
  19. Caroline Curta
  20. Loredana Ciocca
  21. Silvia Cannavò
  22. Claudio Marinali
  23. Gabriele Liverani
  24. Letizia Cafasso
  25. Marco Ricci
  26. Elisabetta Zanardo
  27. Simona Petruzzi
  28. Franca Baldascini
  29. Liana Lolli
  30. Pierfrancesco Piccolomini
  31. Daniele Liberali
  32. Stefano Turco
  33. Vissers Josephus Martinus
  34. Nolta Margaret Jacqueline
  35. Alessandra Zezza
  36. Attilio Frugante
  37. Simonetta Grossi
  38. Augusto Maccari
  39. Anna Maria Iovine
  40. Augusto Casagni
  41. Giuliano Pandolfi
  42. Alessandro Sterpa
  43. Donatella Montagna
  44. Salvatore Palumbo
  45. Ida Carani
  46. Simone Sbardella
  47. Simone Borzese
  48. Giovanna Tittonel
  49. Anna Chiara Andronico
  50. Giuseppe Pietroforte
  51. Gabriele Dalla Torre
  52. Marcella Casagni
  53. Massimo Lazzari
  54. Giovanni Maria Tamponi
  55. Emanuela Vergnano
  56. Maria Flaminia Buffoni
  57. Manlio Nitti
  58. Claudia Falcone
  59. Enzo Luciani
  60. Michele Santone
  61. Zilda Di Biase
  62. Mercedes Gabas
  63. Liana Attorre
  64. Gabriele Bondanini
  65. Micol Onorati
  66. Arianna Incisa di Camerana
  67. Stefano Conconi
  68. Mauro Filippini
  69. Lucia Mastrofrancesco
  70. Alessandra Agostinelli
  1. Eodele Bellisario
  2. Donatella Montagna
  3. Marisa Diletto
  4. Giancarlo Santone
  5. Mercedes Gabas
  6. Stella Bellisario
  7. Velia Montagna
  8. Fabrizio D’Angelo
  9. Ida Saitta
  10. Pierfrancesco Bellisario
  11. Valerio Tripodo
  12. Giulia Tripodo
  13. Alberto De Marco
  14. Giovanni Lauri
  15. Giovanni Esposti
  16. Luca Guaita
  17. Gabriele Selvazzo
  18. Nella Cecchini
  19. Dario Napoli
  20. Ioria Agostini
  21. Raffaele Napoli
  22. Antonino Galloni
  23. Arianna Incisa
  24. Giuliano Benincampi
  25. Franca Girella
  26. Aldo D’Amico
  27. Gianna Martano
  28. Pompeo Agostino
  29. Elio Bussoleti
  30. Roberto Ferrari
  31. Maria Ferreri
  32. Giuseppe Musco
  33. Agnese Magrini
  34. Constantino Giovagnetti
  35. Valeria Giovagnetti
  36. Primo Mastrangelo
  37. Linda Artese
  38. Aldo Mazzanti
  39. Daniela Colombo
  40. Stefano Grziosi
  41. Giorgio Graziosi
  42. Jacopo Graziosi
  43. Ada pagloma
  44. Giovanna Bandini
  45. Jeff Goodwin
  46. Alessandra Barba
  47. Barbara Marconi
  48. Domenico Chiota
  49. Emanuela Bongianni
  50. Guido Pecoraro
  51. Maria Anglani
  52. Francesco Gargaglia
  53. Tiziana Calcabrina
  54. Ilaria Capitanio
  55. Angela Pensato
  56. Marcello Rigucci
  57. Giacinta Oddi
  58. Andrew Pritchard
  59. Cristina Klemm
  60. Rosaria Chiota
  61. Cinzia Chiota
  62. Barbara Chiota
  63. Tony Serpicelli
  64. Maria Principessa
Visita la nostra pagina di Facebook

12 COMMENTI

  1. Vorrei cogliere l’occasione per spendere un sincero grazie a VignaclaraBlog per l’impegno profuso, il supporto e l’appoggio mai mancato in questa lunga vicenda.

    Lascia invece basiti l’imbarazzante latitanza del XX municipio, che dopo le tante parole non ha finora saputo dare un seguito concreto alle promesse elettorali.

    Presidente Ariola, Consigliere Todini, cosa ne pensate della proposta di tenere un consiglio straordinario a via Mastrigli ???

  2. Sinceramente non capisco perchè si parli di ‘latitanza del XX Municipio’ !
    Nella scorsa legislatura oltre alla mia presenza personale e a quella dei Cons. Todini e Sterpa sia la Commissione Ambiente, sia la Commissione Affari Generali che la Commissione Trasparenza si sono interessate al problema. Il dialogo tra Comune e Municipio ha portato, seppur a fatica e con tanti problemi burocratici e lungaggini ad una riqualificazione di gran parte dell’area. Certo che il risultato deve essere ben diverso!
    Il neo Assessore all’Ambiente del Comune di Roma l’ On. De Lillo è già stato informato dal Presidente del Municipio e presto faremo un’ulteriore sopralluogo sul posto con la sua presenza per riqualificare interamente la zona.
    Il Consiglio straordinario sul posto? …molto folcloristico e poco risolutivo!
    Servono atti concreti!
    Cordiali saluti, Simone Ariola.

  3. nessuno mette in dubbio il suo impegno personale nè quello dei suoi colleghi Todini e Sterpa ma la latitanza del Municipio è stata sotto gli occhi di tutti. Che forse l’ex presidente Fasoli è mai venuto in zona a portare la sua solidarietà ? ed il nuovo ? e le commissioni che tanto si sono interessate, per interessarsene sono mai venute ufficialmente a toccare con mano l’argomento ? Lei dice che intanto l’area è stata in gran parte “riqualificata”, e delle carcasse abbandonate, e tutto quello che affiora dal cemento e di tutto quello che questo cemento nasconde non se ne parla più ? E del residence ?? Attendiamo pure la visita dell’assesore De Lillo ma intanto attendiamo il vostro consiglio “folcloristico”. Stringere le mani dei cittadini, guardarli negli occhi, ridare fiducia a tante famiglie, fare un gesto di riavvicinamento, esprimere solidarietà ed assumersi responsabilità davanti a tutti per lei è folcloristico ? complimenti per la sensibilità.

  4. Simone, non so cosa intendi per “riqualificazione di gran parte dell’area”, ma forse è necessario fare un po’ di chiarezza.

    Il problema non è certo limitato a un centinaio di metri quadri adibiti a discarica, ma riguarda in primis un intero parcheggio edificato su scarti edilizi, rifiuti e mondezza varia, e (sopratutto) riguarda l’emergenza sanitaria, abitativa e di sicurezza del residence Mastrigli.

    Per quello che ci riguarda, le trecento bombole sono ancora li’, gli episodi di violenza (con accoltellamenti vari) sono all’ordine del giorno, le urla e il chiasso a notte fonda idem, e la mondezza, che prima occupava la discarica/parcheggio, adesso si è semplicemente sposata e frammentata in altre mini discariche abusive (una di queste è proprio sotto il civico 15/b, all’interno di una piccola aiuola, dove gli ospiti “stanchi” del residence gettano i loro rifiuti e noi condomini… puliamo ogni lunedi).

    Nessuno qui nega il tuo impegno, al pari di Todini e Sterpa, ma ora che le nomine sono state fatte e le commissioni si sono insediate vorremmo cominciare a parlare di qualcosa di concreto, e non di ulteriori sopralluoghi, interessamenti e altro.

  5. Beh Ariola , magari potrebbe imparare dal suo Capo che non ha ritenuto folkloristico tenere il primo ( ed altri successivi ) consiglio dei ministri a napoli per dare un segnale di vicinanza alla popolazione.
    Chiaro che lì il problema è molto ma molto ma molto più grosso però in compenso noi ci accontenteremmo di consiglieri circoscrizionali , mica chiediamo il presidente del consiglio!
    A ciascuno il suo, secondo l’entità dei problemi.
    Sono contento che “Il neo Assessore all’Ambiente del Comune di Roma l’ On. De Lillo è già stato informato dal Presidente del Municipio” , un po’ di cultura sui problemi del popolo non fa mai male.
    E sono pure contento che assieme “presto farete un’ulteriore sopralluogo sul posto con la sua presenza per riqualificare interamente la zona”
    E meno male che lo definite pure voi “ulteriore” !
    Che fate vi presentate in tuta da lavoro e con il rastrello ?

    Debbo pure dire che come elettore del centro-destra comincia pure un po’ a stancare questo ripeterle che “nessuno mette in dubbio il suo impegno”, “nessuno lo nega ” eccetera.
    Diciamo ( e lo avevo già detto “in tempi non sospetti” ) che non lo nego e non lo metto in dubbio neanche io.
    Tanto per omogeneizzarmi.
    Ma detto questo , ‘sto “bonus” dell’impegno quando scade ?
    Quando comincia invece il “periodo di latitanza” per le cose non fatte ?
    Tanto per saperlo.
    Comunque saluti e buon lavoro.

  6. Comincio ad essere sulle braci nell’attesa ma è vero pure che :

    – Le insofferenze passano, ma l’impazienza le inacerbisce.
    – L’impazienza è la madre della disperazione.
    – L’impazienza e l’ira scompigliano tutte le cose.
    – L’impazienza raddoppia il male.
    – L’impazienza rovina le forze.
    – L’impazienza sconvolge tutte le virtu’.

    Ma il vuoto delle risposte mi induce a pensare che :

    – A chi non sa parlare ben s’addice il silenzio.
    – E’ meglio un silenzio parlante che un irragionevole parlare.
    – En boca cerrada no entran moscas.
    – Il silenzio è alle volte più eloquente delle parole.
    – Il silenzio è il velo sotto cui l’ignorante si nasconde.
    – Il silenzio è la più bella qualità dell’ignorante, ma possederla non significa essere ignorante.
    – O taci, o di’ cosa migliore del silenzio.
    – Un bel tacer non fu mai scritto.

    Però un minimo di intraprendenza non guasterebbe :

    – A chi nulla tenta, nulla riesce.
    – Chi ha coraggio, ha vantaggio.
    – Chi non ha coraggio, abbia gambe.
    – Chi non risica, non rosica.
    – Chi non si avventura, non ha ventura.
    – Coraggio e risoluzione sono lo spirito e l’anima della virtu’.

    Impazienza , silenzio e coraggio.

    A ciascuno il suo, secondo il personaggio di questa “storia”.

  7. Cari amici, vi informo che, ai sensi del Regolamento Municipale, il gruppo PD compatto ha chiesto formalmente al Presidente del XX Municipio, Gianni Giacomini, ed al Presidente del Consiglio Municipale, Simone Ariola, di convocare entro il 20 Luglio un consiglio straordinario in piazza Guglielmo Ceroni (inizio via Mastrigli) dedicato interamente al tema della discarica e del residence.
    La richiesta è stata consegnata ufficialmente in data odierna con protocollo n.31568.
    eccola qui.

    Alessandro Sterpa
    CapoGruppo PD – Municipio Roma XX

  8. Ottimo Sterpa, ottimo.
    L’inziativa è tutt’altro che folkloristica e spero dia la spinta e il pungolo necessario per uscire dall’impasse e dall’inerzia di questi ultimi mesi.
    Noi residenti esigiamo che le promesse elettorali vengano mantenute e a mio parere il consiglio straordinario in loco è un propedeutico primo passo verso
    la soluzione di questa squallida vicenda.
    Attendiamo fiduciosi la risposta del Presidente del Municipio Giacomini e del presidente del consiglio Ariola.
    Le 203 famiglie di Via Mastrigli non vogliono più essere ostaggio del residence.

  9. se qualcuno fosse interessato a ciò che nel contempo il municipio ha fatto in materia, ecco alcuni aggiornamenti, che il presidente del comitato villagio dei cronisti non potrà che confermare, essendo presente, in qualità di relatore, alla prima seduta della commissione trasparenza da me presieduta.

    Nel corso di quella seduta è stato deciso di distinguere i due problemi (discarica e residence), seguendo essi due percorsi indipendenti e non sempre parelleli.

    In merito al residence Si è stabilito di redigere una risoluzione – la conferenza dei capigruppo provvederà ad inserire all’odg del prossimo consiglio – che impegni il presidente del municipio ad intervenire presso polizia municipale, asl e vigili del fuoco ed il sindaco ad intervenire presso il prefetto.
    Nell’arco di una settimana, la risoluzione in questione è stata già emendata ed approvata dalle 3 commissioni competenti.
    Con tale risoluzione, per la prima volta, il municipio si muove per stabilire se sussistano le condizioni di abitabilità del residence; tale risoluzione servirà a dar forza alle richieste di verifica dell’esistenza di eventuali reati nella destinazione d’uso dell’immobile.

    Sul versante della discarica, il presidente del consiglio è stato informato dalla polizia municipale circa lo stato dei lavori e circa la temporanea rimozione dei sigilli, proprio al fine di permettere di ricominciare la bonifica. Su mandato della commissione trasparenza ho inviato – in data 25 giugno – una lettera di sollecito ad AMA, X dipartimento e assessore.

    Tutta la documentazione di cui sopra – al pari di tutti gli altri argomenti trattati in commissione trasparenza – saranno presto a disposizione sul mio sito.

    Solo una piccola considerazione: mi sembra che gli atti intrapresi nell’arco di pochi giorni dalla composizione delle commissioni non siano pochi; ritengo che le prese di posizione da parte di tutti i conglieri che hanno avuto modo di trattare la vicenda abbia condotto, contrariamente a quanto accaduto nel passato, ad affrontare in modo radicale le radici del problema discarica: il residence.

    Dopo giorni di “citazioni” cui mi sono sempre imposto di non rispondere, dopo insunuazioni in merito alla volontà di coprire un importante lavoro svolto dalla commissione trasparenza in merito a via mastrigli, devo fare una considerazione: sarebbe stato importante per tutti che l’ex presidente della commissione avesse partecipato almeno ad una delle prime tre sedute in cui si è trattato di via mastrigli.
    Tutti avrebbero beneficiato del contributo di chi è “arrivato così vicino alla risoluzione del problema”.

    Forse la politica si pratica solo con i galloni sulle spalle……

    PS circa l’eventualità di svolgere un consiglio sul luogo, sono personalmente favorevole.

  10. La Commissione Trasparenza del Municipio guidata da Andrea Antonini ha intrapreso un ottimo lavoro di stimolo nei confronti della azione del Consiglio. Siamo sicuri che unitamente all’impegno del Presidente del Municipio Gianni Giacomini e del Presidente del Consiglio Simone Ariola si potranno consolidare i risultati di bonifica dell’area in questione ottenuti nella precedente consigliatura grazie all’impegno di Alessandro Sterpa e Ludovico Todini.

    Comitato Cittadini Villaggio dei Cronisti
    ccvcronisti@live.it

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome