Home ATTUALITÀ XX Municipio: da oggi il Consiglio Municipale è operativo – resoconto della...

XX Municipio: da oggi il Consiglio Municipale è operativo – resoconto della seconda seduta

xx-municipio-loghetto.jpg22 Maggio. Alle 11, tutti puntuali,  i neo Consiglieri del XX Municipio sono ai loro posti  per riprendere la seduta di lunedì scorso sospesa per mancanza del numero legale. Fatto l’appello  – unico assente Giuseppe Calendino – si procede con la decima votazione del Presidente del Consiglio dalla quale, con 14 voti su 24 presenti, esce eletto Simone Ariola del PdL (8 voti sono andati a Francesco Scoppola del PD, 1 ad Andrea Antonini de La Destra ed una scheda è risultata nulla). Un applauso corale e trasversale saluta l’elezione del Presidente del Consiglio che, visibilmente emozionato, dice ” vi ringrazio e prometto che eserciterò questo incarico con il massimo equilibrio, sarò al servizio dell’intero Consiglio ma soprattutto al servizio dei cittadini”. Subito dopo l’elezione dei Vice Presidenti : Dario Antoniozzi (Pdl) e Francesco Scoppola (PD), due giovani poco più che ventenni, buon segno da ambo le parti.

Dopo aver dato lettura di una comunicazione del gruppo PD con la quale Alessandro Sterpa viene nominato CapoGruppo, il Presidente Ariola invita poi il Presidente del Municipio, Gianni Giacomini, a prestare il giuramento di rito “giuro di osservare lealmente la Costituzione Italiana” sono state le sue  parole ben scandite.

A questo punto, proseguendo secondo l’ordine del giorno, due sorprese da parte del Presidente Giacomini. La prima è che avrebbe dovuto rendere noti i nomi dei 4 Assessori componenti la sua Giunta ma “motivi di opportunità istituzionale e politica” lo inducono a rinviare questa comunicazione al prossimo Consiglio anche perché, pur essendo questi nomi già definitivi,  “è tutt’ora in corso di definizione l’assegnazione delle deleghe”.  La seconda è la mancata lettura delle linee programmatiche di governo “Egregi Consiglieri, le mie linee programmatiche di governo sono le stesse del mio programma elettorale e quindi non ha senso che io le rilegga qui: chiedo sulle stesse la vostra fiducia”.

Qualche malumore è serpeggiato fra i cittadini presenti nel pubblico che avrebbero voluto ricordare al Presidente  che non erano lì per caso.

I due fatti combinati hanno dato lo spunto al Capogruppo PD Sterpa di stigmatizzare questo comportamento “perché non conoscere subito gli assessori, perché non esporre il programma di governo pubblicamente, quale maggioranza – allargata o no all’UDC ed a La Destra – lo supporterà ?” ha chiesto con veemenza, alla quale il Presidente Giacomini ha reagito dicendo ” i nomi degli assessori sono già nella mia testa, sono pronto a riconvocare un Consiglio entro 48 ore per comunicarli. Comunque il mio programma è noto da tempo, sicurezza, trasporti, la nuova sede del Municipio, la metropolitana C2, buoni interventi mirati al sociale ed alla cultura ne sono i capisaldi”.   

Si passa quindi alle dichiarazioni di voto.

Il Consigliere Antonini, de La Destra, comunica che appoggerà il programma di governo perché di massima condivisibile per quanto gli appaia generico poiché privo di priorità e di modalità operative. Però l’appoggio e la critica non devono far si che egli venga etichettato di maggioranza o di opposizione perché ” appoggerò sempre e solo provvedimenti che siano condivisi dai cittadini e di concreto interesse per la comunità, chiunque li presenti “. 

Giuseppe Molinari, UDC, nel dichiarare che il suo partito “è alternativo e di opposizione alla sinistra” ha confermato che appoggerà il programma del Presidente Giacomini  in quanto in assoluta sintonia con quello da lui presentato come candidato alla presidenza. “Trasparenza, partecipazione, referendum consultivi per coinvolgere i cittadini, faremo di questo Municipio un municipio modello perché oggi spira un vento nuovo grazie anche alla sintonia con l’amministrazione Capitolina”.

Hanno poi preso la parola i Consiglieri Clarke, Petrelli, Antoniozzi, Scipione e Massimini, tutti del PdL, per esprimere le loro dichiarazioni di voto favorevole al programma al termine delle quali, al vivace intervento di  Sterpa “è un programma generico che non voteremo pur dichiarandoci disposti di volta in volta a votare singoli provvedimenti condivisi a priori coi cittadini”, il Presidente Giacomini  ha tagliato corto ” questa votazione è un atto formale, non mette in discussione la fiducia datami dai cittadini. Se vi piace votatelo, se non vi piace non votatalo, basta con le chiacchiere e passiamo ai fatti”.   

Il Presidente Ariola procede quindi alla richiesta di voto sul programma, voto che avviene su base nominale su formale invito del PD: 17 sono a favore (PdL + UDC + La Destra), contrari gli altri. Alla conclusione dei lavori viene data la parola “per fatto personale” al Consigliere Calendino, nel frattempo sopraggiunto, che nel suo breve intevento ribadisce quanto già anticipato nella sua comunicazione di ieri sera.  

Alle 13.30 si chiude la seduta. Chi a casa, chi al lavoro e chi, come noi, subito alla tastiera.   

Visita la nostra pagina di Facebook

21 COMMENTI

  1. Egregio Presidente, cominciamo male ? Ha detto che avrebbe riconvocato un consiglio entro 48h per ufficializzare la sua giunta, essendo i nomi degli assessori già scolpiti nella sua testa….. e lì sono rimasti ? Ancora a dividere le deleghe state ? Nel frattempo di convocazione di consiglio non si sa nulla, di assessori figuriamoci, è passato un mese dal ballottaggio ei i problemi del nostro territorio attendono, tanto loro ne hanno di pazienza, sono anni che attendono, mese più mese meno che vuoi che faccia… a chi importa poi se a patirli sono i cittadini ? Bontà vostra.

  2. I cittadini del Villaggio dei Cronisti vogliono che venga risolta al più presto la emergenza del “residence” di Via Mastrigli prima che possano scoppiare incendi ed altre sciagure come quella recentemente accaduta al residence di Via Pieve di Cadore.

    I cittadini del Villaggio dei Cronisti vogliono la rimozione del parcheggio abusivo, ORA!!!

    Comitato Cittadini Villaggio dei Cronisti
    ccvcronisti@live.it

  3. Caro Eretico, bastava aspettare come aveva chiesto Giacomini.
    Proprio oggi è stato firmato il foglio di affidamento degli incarichi per i nuovi assessori…

  4. Sai anche quando ne saranno informati i cittadini “normali”, quelli non privilegiati che non hanno le notizie in anteprima ?

    Presidente Giacomini, ancora prima che si riunisca il Consiglio, organo istituzionale che rappresenta tutti cittadini, c’è già chi è in possesso della notizia:
    questa è una fuga di notizie o dobbiamo pensare che per lei ci siano cittadini e cittadinastri ?

  5. Ci sono soltanto cittadini che hanno contatti con il Municipio e vengono informati in questo modo, non è fuga di notizie.
    Se una persona è in Municipio ed ha davanti il foglio di nomina per gentile concessione di un amministratore locale mi pare che sia palese come si hanno le notizie.
    Comunque i cittadini possono (al momento) averne informazione su internet, i nomi stanno iniziando a circolare.
    Riguardo alla comunicazione ufficiale non so esattamente come e quando avverrà.

  6. Avere contatti con il Municipio non significa avere il diritto di ottenere in anteprima le notizie che, per dovere istituzionale, il Presidente Giacomini dovrebbe annunciare ai cittadini ed al Consiglio che li rappresenta prima di darle in pasto a chiunque.

    La gentile concessione di un amministratore locale più che gentile io la chiamerei “fraterna”, o no ? Se mi fossi presentato io, un cittadino qualunque, all’URP chiedendo di sapere la composizione della giunta che pensi che m’avrebbero detto ?
    E dai, non facciamo gli ingenui, una gentile concessione…

    Cercare i nomi in internet ? Io per quanto mi riguarda non ci penso nemmeno, non stiamo facendo la caccia al tesoro nè il totonomine del governo planetario. E’ dal Presidente del Municipio e dall’istituzione che egli rappresenta che voglio sapere ufficialmente con chi intende governare, con chi intende risolvere i problemi dei nostri quartieri, con quali capacità, con quali programmi e con quali tempi. Tutto il resto sono solo pettegolezzi.

    Mauro

  7. Non si parla di dicerie o notizie passate a voce.
    Si parla del foglio di nomina degli assessori firmato dal Presidente del Municipio e dal Direttore del Municipio. Mi pare una notizia ufficiale.
    Alcuni (o tutti, questo non lo so) consiglieri lo hanno in copia, quindi non è una concessione fraterna, ma semplicemente la concessione di un consigliere.
    Chiunque lo potrebbe chiedere.
    Se poi la notizia non trapela subito, sarà per tempi tecnici o procedure interne, questo non lo so.
    Infatti cosa ho detto: vedremo come e quando Giacomini lo renderà pubblico (per esempio esponendolo sul sito del Municipio)

  8. Gli assessori sono stati nominati con l’ordinanza N.1 del 27.05.08 – Prot. Municipio Roma XX N.26023 del 27/05/08. La comunicazione del Presidente verrà data al Consiglio da me convocato per il giorno 30/05/08 alle ore 12.
    Nulla di segreto o riservato!!!! Lasciamo perdere inutili e sterili polemiche!
    Cordiali saluti, Simone Ariola.

  9. Allora, che alcuni consiglieri ne abbiano una copia, che altri l’abbiano data ai fratelli, che altri ancora la mettano in internet non si sa su quale sito e se sia accreditato o no per farlo, che il Presidente ne informi il Consiglio, istituto rappresentativo di tutta la popolazione del territorio “solo” il 30 Maggio, 3 giorni dopo l’emissione delle nomine, che il sito del xx municipio sia muto come se non fosse suo compito informare dimostra solo una cosa: che i cittadini sono sempre gli ultimi dei quali ci si preoccupa.
    E lei la chiama sterile polemica, consigliere Ariola ? Io lo chiamo uno sgarbo non da poco nei riguardi di chi vi ha eletti.
    Non è un problema di curiosità sui nomi, figuriamoci, è un problema di forma, di stile, di correttezza politica, di attenzione alla comunità, di etica. Un’ordinanza di nomina di una giunta di governo territoriale non può e non deve girare di mano in mano (finendo anche in quelle fraterne per gentile concessione) come se fossero le fotografie della prima comunione.
    Un’ordinanza cosi’ importante la si comunica al Consiglio ed alla cittadinanza e poi la si pubblica sul sito del Municipio con il profilo delle competenze professionali di ogni assessore.
    Invece di tutto ciò a cosa abbiamo assistito ? Al balletto delle veline che giravano di mano in mano, anche in quelle dei non addetti ai lavori.
    Sterile polemica ? Eresie ? No, amarezza e delusione.

  10. Madonna , quanto rumore per poco !
    Scusate , a me sembra che l’unico intervento di senso pratico è quello del ccvc che richiama agli impegni concreti e promessi in campagna.
    Sinceramente trovo stucchevole battibeccare sul giorno in più od in meno sul rilascio dei nomi dei vari incaricati.
    E che ci cambia ? Tra martedì e mercoledì ?
    Però poi voglio che il giovedì , l’incaricato si metta a lavorare e pure di corsa.
    Di arretrato ce n’è parecchio e di nuovo pure.

  11. E no caro Granpasso, minimizzare così non va bene ! Discettare ogni tanto di principi di etica non è così disdicevole, mi spiace che tu, spesso molto sensibile ai temi della correttezza , abbia trovato stucchevole questo dibattito.
    Si vive anche di rispetto dei principi non credi ?
    Ed anch’io sono convinta che l’aver fatto girare l’ordinanza di nomina degli assessori fra le mani di amici o parenti di qualche consigliere prima ancora che i cittadini e gli organi istituzionali fossero formalmente informati è stata una grande caduta di stile, un grosso scivolone, e comunque un gesto deplorevole nei riguardi degli elettori che meriterebbe le scuse formali del Presidente e del consigliere che l’ha provocato passando la velina sotto banco.
    Tutto qui Granpasso. Roba stucchevole ?
    Sarà pure ma ogni tanto non sentirsi sudditi fa bene allo spirito.
    Ciao e buona cena.
    Clara

  12. Ma stiamo scherzando? Ed il Presidente che colpa ne ha?
    Tutti i consiglieri ne hanno avuto copia dell’ordinanza. A quel punto serve solamente il tempo tecnico per comunicarlo.
    Una domanda, ma a noi cittadini cosa ci cambia sapere ieri sera oppure oggi chi saranno gli assessori? Sarebbe stato diverso se il lasso di tempo tra nomina e comunicazione fosse stato di una settimana o chissà quanto.
    Qui mi pare vera e propria strumentalizzazione: non sappiamo a cosa aggrapparci?
    Concordo con Granpasso: una polemica sterile su un argomento veramente banale (visti i fatti).

  13. Voglio unirmi al dibattito perchè purtruppo non c’è sordo peggiore di chi non vuole sentire.
    La discussione non verte sui tempi ma sui MODI. E’ inutile caro Pierluigi che la metti sul fatto di un giorno prima o un giorno dopo, il problema è che se anche fosse stato di un’ora non dovevi essere tu, come cittadino estraneo (parentela a parte) al consiglio ad avere il pezzetto di carta, ma dovevano essere i cittadini a ricevere l’informazione, magari bastava pure metterla sul sito del Municipio !
    Invece sul sito del municipio non c’è niente, anzi per dirla tutta ci sono ancora i consiglieri precedenti, a un mese e mezzo dalla elezione dei nuovi !!
    A cosa mi aggrappo ? Al rispetto di me come cittadino qualunque fratello di nessuno, ti dice qualcosa la parola RISPETTO ?
    Ma se per te l’argomento è banale perchè insisti tanto nel rintuzzare questi commenti ?
    PS: il presidente primo è sempre responsabile di quello che succede nel municipio, secondo non doveva permettere la girandola delle fotocopie, doveva distribuire l’informazione ai consiglieri dicendo che era riservata fino all’annuncio al Consiglio e alla cittadinanza, così ci si comporta quando si lavora seriamente.Sempre che i cittadini QUALUNQUE contino qualcosa.
    Consigliere Ariola, lei in qualità di presidente del Consiglio non ha nulla da dire in difesa del Consiglio ?

  14. A me pare, mi spiace, che state facendo vittimismo e di una piccola cosa, un tragedia greca.
    L’atto firmato non era privato, ma pubblico.
    Non ci sono forse le “anticipazioni” anche a livello nazionale? Ossia, mi spiego meglio: non parlo di indiscrezioni, ma di chi ha avuto la possibilità di sapere prima di altri un fatto PUBBLICO. Ecco quello che è successo.
    E’ come se qualcuno avesse letto una bacheca per primo leggendo il foglio nuovo appeso.

    Ti dò pienamente ragione sul sito del Municipio che noto non è ancora aggiornato (non ci sono più da un po’ i vecchi consiglieri, non c’è proprio nulla 😀 )

    E poi mi pare che si stia sparando di continuo sul Municipio (in maniera strumentale) visto che non è ancora attivo in pieno. L’ufficializzazione c’è stata solo il 4 maggio (se non sbaglio) e siamo al 28 maggio: non siamo messi male come tempi.
    Si può dire: bisogna sempre cercare di migliorarsi, bene. Ma non critichiamo sempre tutto.

    Per chiudere la questione: io mi sono preso la libertà di riportare un’informazione pubblica (e non ho nemmeno detto i nomi…), niente di privato o segreto che a nessuno fosse impedito sapere.

  15. Ti sbagli.
    E non una ma più volte.
    Vittimismo ? mancato rispetto peri cittadini ha detto Roberto. Ti par poco ? ma forse questo concetto è lontano dalla tua e vostra cultura.
    Anticipazioni ? Foglio appeso su bacheca ? non prendiamoci in giro siamo tutti adulti e vaccinati e non abbiamo voglia di essere presi in giro. Di quale bacheca pubblica parli ? Hai avuto una copia sotto banco, tutto qui.
    Sul sito del municipio non c’è niente di nuovo, è vero ma c’è tanto di vecchio, sei poco osservatore, se tu clicki sulla voce “scrivi ai consiglieri” trovi ancora l’elenco vecchio, alla faccia del tempismo !!
    Si sta sparando sul sito del Municipio perchè dal 4 maggio ad oggi non c’è ancora una riga sui consiglieri, sul presidente, sul programma ? E ti par poco ? Addavenì Brunetta, ben venga se mette fuori chi non lavora !!
    Per chiudere la questione, come dici tu, affermi di aver riportato un’informazione senza fare i nomi… a me risulta che su un altro sito gestito da un tuo omonimo i nomi ci siano da almeno 24 ore… come la mettiamo ?
    Non una, ma più volte hai detto cose errate, spero solo che tu lo abbia fatto in buona fede. E ora me ne vado a letto perchè hanno ragione sia Granpasso che Roberto: non c’è niente di più stucchevole che un discorso fra sordi. Buona notte,
    L’Eretico

  16. Signori, noi crediamo che valga la pena chiudere qui la discussione che sta prendendo toni eccessivamente personalistici.
    Da un lato abbiamo chi rivendica il diritto di parlare di un atto pubblico, perchè tale è un’ordinanza municipale, dall’altro chi rivendica il diritto della cittadinanza che doveva essere la prima destinataria della stesso.
    In termini salomonici, ci è consentito dire “cosa fatta capo ha” ?
    Certo, un più veloce aggiornamento del sito web del XX Municipio sarebbe auspicabile, non è la prima volta che lo diciamo, ma contiamo sulla nuova aria che sembra spirare da qualche giorno.
    Suvvia, godiamoci tutti un buon sonno, sembra che fra qualche ora tornerà il fresco, e poi da domani riapriamo la discussione su altri temi: perbacco noi ci sforziamo di mettere tanta carne al fuoco e voi vi concentrate solo su questa bracioletta ?
    Abbiatevi tutti una buona notte.
    VignaClaraBlog

  17. Intervengo per la prima è ultima volta sull’argomento:

    1 – il sito è colpevolmente in ritardo ma dateci un poco di tempo per mettere a posto la struttura interna;
    2 – l’atto di nomina degli Assessori è un atto PUBBLICO, chiunque se vuole lo può visionare (altro che sottobanco… si chiama TRASPARENZA)
    3 – personalmente posso far vedere qualsiasi documento PUBBLICO a chi mi pare e piace, non esiste mica il segreto di Stato….
    4 – ritengo che sia il caso di smetterla di fare errate, sterili e inutili provocazioni, semprechè non sia questo il vostro reale e unico obiettivo.

    Stefano Erbaggi
    Cons. PDL Municipio Roma XX
    347-0345297 stefanoerbaggi@hotmail.it

  18. buogiorno a tutti,concordo pienamente con la redazione, io seguo sempre i vostri commenti perche’ in qualche modo mi arricchiscono e mi tengono aggiornata dei problemi circostanti, a volte anche di leggere cose che non siano sempre spiacevoli (fortunatamente) solo che e’ qualche giorno che non riuscite a uscire da discussioni a circuito chiuso perche’ appunto personalizzate….. e vi prego di perdonarmi anche un po noiose…..e come dice la redazione meglio un buon sonno. una buona giornata a tutti voi.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome