Home ATTUALITÀ Elezioni amministrative 2008 – Le preferenze del XX Municipio – Gli eletti

Elezioni amministrative 2008 – Le preferenze del XX Municipio – Gli eletti

schede elettorali xx municipioSu questa pagina troverete, non appena disponibili, i voti di preferenza espressi nelle elezioni del XX Municipio che determineranno la composizione del nuovo Consiglio Municipale per i prossimi 5 anni.
AGGIORNAMENTO DEL 19 APRILE
Ci siamo recati oggi presso la palestra della scuola Elementare Mengotti, in Via Mengotti 24, sede del Seggio Centrale dove sono in corso gli scrutini ufficiali. Nella giornata odierna abbiamo assistito alla dichiarazione ufficiale del ballottaggio da parte del Magistrato. Per conoscere le preferenze invece è confermata la lunga attesa prevista. Ad oggi le sezioni scrutinate ufficialemente sono circa 7/8 su di un totale di 144. L’allungamento dei lavori è dovuto anche ai verbali alcune sezioni tra le quali la 2020, la 2049 e la 2419 dove si sono riscontrati dei problemi. Alle ore 13:00 il magistrato ha chiuso i lavori che riprenderanno Lunedì 21 mattina. Di questo passo per conoscere i risultati ufficiali relativi alle preferenze dovremo aspettare ancora qualche giorno. Mancando infatti ancora oltre 100 sezioni e viaggiando al ritmo di una sezione ogni 15 minuti per otto ore al giorno potremo sperare di avere dei dati ufficiali non prima di Giovedì 24. Se poi si dovesse verificare qualche intoppo e contando che Venerdì 25 Aprile è un giorno festivo i risultati potrebbero essere disponibili dalla settimana del 28 Aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

62 COMMENTI

  1. si prega di pubblicare le preferenze per singolo canditato.
    Spero che RIZZO possa vincere per cambiare l’amministrazione del xx municipio

  2. Volevo sapere se qualcuno sa quando verrano pubblicate le preferenze per singolo candidato delle passate amministrative. Un saluto e buona giornata

  3. Mi sembra di ricordare che qualche tempo fa’ , andai ad una cena elettorale di Forza Italia invitato da un mio amico.
    Non votai Forza Italia ma il candidato era Gaetano Rizzo.
    Mo’ me lo ritrovo dall’altra parte.
    E’ vero che nella vita si può ed è lecito cambiare opinione , però così d’istinto non mi viene da pensare al Farmacista come un fulgido esempio di coerenza politica.
    L’unica cosa buona ed utile che vedo è l’orario della farmacia anche nottetempo.

  4. Ad Enrico ed agli altri lettori che ci stanno ponendo in queste ore la stessa domanda rispondiamo che, a nostro sapere, sarà difficile vedere pubblicati dettagli di questo tipo.
    In questi giorni è in corso – presso il Seggio Centrale, presieduto da un magistrato, di ogni Municipio (quello del XX è presso la scuola elementare di via Mengotti) – la verifica/ratifica dei verbali di tutti i seggi elettorali.
    Al termine saranno ufficialmente resi pubblici tutti i dati relativi al Comune (i voti per i candidati sindaci, i voti delle liste, le preferenze ottenute da ogni candidato consigliere al Comune e, ovviamente, la lista degli eletti) mentre quelli relativi ad ogni Municipio saranno limitati, sempre a nostro sapere, al numero dei voti ottenuti ufficialmente da ogni candidato presidente e da ogni lista.
    Per conoscere quindi le preferenze ottenute da ogni candidato consigliere ci si dovrà organizzare in qualche altro modo.
    Anzi, caro Enrico, la sua domanda ci da uno spunto: chiederemo al nuovo presidente di pubblicare sul sito del municipio tutti i dettagli inerenti l’elezione allo stesso come primo passo del cammino verso quella reale trasparenza della pubblica amministrazione locale per la quale tanto ci accaloriamo. Grazie per l’idea.
    VignaClaraBlog

  5. Scusate, state dicendo che non esiste una pubblcazione formale ed ufficiale delle preferenze ottenute da ogni candidato a consigliere municipale? E su che base allora sarà convocato il nuovo Consiglio del XX Municipio?

  6. Gabriele, Enrico, Enrica e gli altri lettori ci scusino. Nella nostra deviata forma mentis informatica vige la brutta equazione pubblicare = mettere in rete ! E ciò ha generato confusione. Certo che saranno rese pubbliche le preferenze dei candidati al consiglio Municipale, gentile Gabriele, ma non è detto (almeno non lo fu per certo nelle precedenti elezioni del 2006) che saranno “messe in rete” su qualche sito istituzionale. Infatti sul sito del Comune di Roma, all’indirizzo http://www.elezioni.comune.roma.it/ , c’è la sezione relativa alle preferenze dei consiglieri comunali ma non quella per i consiglieri municipali. Colti comunque in fallo per un’imprecisione, chiediamo venia.
    VignaClaraBlog

  7. capisco,in ogni caso quando potremo vedere qui su vignaclarablog i nomi dei (24?) consiglieri del XX municipio?Francesco

  8. Provo a dare qualche risposta sulla base della mia esperienza:
    1) mai sono stati pubblicati i risultati delle preferenze ottenute dai singoli candidati alle elezioni municipali, nè sul sito del comune nè su altri siti. Presso i singoli partiti ci sono i risultati di ogni tornata elettorale che potrete chiedere ai loro dirigenti locali.
    2) In questi giorni presso la scuola Mengotti si stanno svolgendo i controlli dei 144 verbali redatti presso le sezioni del MunicipioXX. Solo tra circa 10-15 giorni (dopo due giorni sono stati letti solo due verbali) si avranno i dati ufficiali an che se gia’ se per circa il 50% dei prossimi consiglieri.
    3) Gaetano Rizzo e’ stato eletto consigliere municipale nel 1993. Quando ci fu la decisione di quel partito di stare a sinistra un gruppo diconsiglieri tra cui Rizzo passo’ a Forza Italia. Nel 1997eletto al Comune in F.I. di cui fu capogruppo sino al 2000 dal quale usci’ per andare nel gruppo misto. Nel 2001 entra nella Margherita. Dal 2006 assessore al commercio con Veltroni.

  9. Grazie sei stato molto preciso…ma quindi da quello che ho capito…non potremo sapere i nomi dei consiglieri se non tra 10-15 gg?andiamo bene…

  10. Allora.
    Sul sito del Comune non vengono MAI pubblicati i voti di preferenza dei candidati alle elezioni municipali.
    Si trovano, oltre ai risultati delle elezioni comunali, i risultati dei candidati presidenti e delle liste delle elezioni municipali.

    Per le elezioni municipali esistono i seguenti modi:

    1) Qualche sito / giornale / blog / ecc che pubblicano l’elenco dei candidati eletti.

    2) Andare personalmente (o chiedere a chi c’è stato) al “seggio centrale” presso la scuola di Via Mengotti 24 dove da oggi si stanno ufficializzando i voti delle liste e dei candidati di fronte ad un magistrato.
    I voti così definiti saranno UFFICIALI e faranno fede per determinare il numero dei candidati eletti per partito (sembra che l’Udc ne riesca ad avere 1, La Destra nessuno, il PD credo 9 ed il PDL 9) e gli eletti all’interno dei partiti (tramite la graduatoria interna delle preferenze).

    3) Per chi ha chiesto come faranno a convocare il primo consiglio municipale: ovviamente gli eletti non saranno pubblicati sul sito del Comune, ma le istituzioni locali saranno ben informate su chi rappresenterà il XX Municipio, su questo non ci piove!

    A presto e per rispondere al caro “Vossio Andrea” vorrei dire invece: votiamo Gianni Giacomini e prendiamoci anche Roma! 😉

    Pierluigi

  11. sono d’accordo,è ora che roma cambi dopo circa 16 anni di centro-sinistra…cerchiamo di sostenere tutti giacomini ed Alemanno
    cmq tornando in tema,visto che vedo alcuni utenti molto esperti,se avete informazioni dirette od indirette sui consiglieri del XX potreste comunicarle qui appena possibile?magari anche qualche indiscrezione grazie mille

  12. io più che indiscrezioni ho già dei dati attendibili (si spera!), ma non di tutti i partiti.
    come ho già detto quelli dovrebbero essere i dati riguardo al numero dei consiglieri.
    Aspettiamo ancora un po’ prima di diffondere voci non del tutto confermate.
    Chissà forse qualche sito del XX potrebbe dare anticipazioni, vediamo.

  13. azz,a me servirebbero molto quelli del p.d per la lista rizzo e quelli del pdl x giacomini…(soprattutti i primi xkè conosco un candidato) in caso se ti lasciassi la mia mail potresti inviarmi questi dati?te ne sarei molto grato

  14. STOP.
    Stop, per favore, alle doppie zeta, ai proclami ed agli inviti al voto per chicchessia, qui non sono graditi. Grazie.
    VignaClaraBlog

  15. Buongiorno pierluigi, ma i consiglieri non sono 25? dai tuoi calcoli sembrerebbe siano 20…
    Mi sembra strano che la destra, con cui sono candidato, non abbia nessun consigliere con il 4%…

  16. Sempre per amore dell’argomento trattato cerco di dare altre informazioni.
    I Consiglieri sono 25 in tutto 15 alla maggioranza e 10 alla minoranza. Il metodo di ripartizione dei consiglieri equello denominato D’Hondt (http://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_D'Hondt). Quindi per chi va all’opposizione spettano 9 consiglieri piu’ il candidato presidente che ha perso al ballottaggio. E’ percio’ molto “rischioso” dire quanti consiglieri le singole formazioni hanno ottenuto in quanto dipende tutto dal risultato di domenica 27 e lunedi 28.
    Per rispondere a Francesco, a parte che il CS governa roma da 14 anni abbondanti (novembre 2003) cio’ avviene anche nel nostro Municipio. Percio’ se dovesse capitare di essere governati a Roma da Alemanno (che dopo averlo avuto come Ministro vi potrei intrattenere una settimana) mi auguro di poter proare un governo di CS al MunicipioXX. Un po’ di alternanza ci vorrebbe.
    Per quanto riguarda i consiglieri del PD sembrerebbe che Sterpa, Tolli e Torquati possano stare tranquilli insieme (se confermate le rilevazioni del rappresentanti di lista) ad Elisa Paris e Francesco Scoppola. Per gli altri vanno ancora aggregati i dati. Per la PDL credo che Perina ed Erbaggi siano in buona posizione, degli altri non ho dati attendibili.
    Claudio Marinali
    333-2584320 marinali@tiscali.it

  17. I consiglieri sono 24 + il presidente = 25
    Guardi proprio ieri sera “sembra” che La Destra possa avere un consigliere, non si sa.
    Infine vorrei chiarire il premio di maggioranza: sono 5 consiglieri che vengono ripartiti tra le liste che appoggeranno il vincitore al ballottaggio.
    Perciò con un’eventuale vittoria di Giacomini ed un apparentamento de La Destra e dell’UDC, queste ultime due forze potrebbero usufruire di possibili consiglieri aggiuntivi.
    Però stiamo parlando solo di ipotesi…

  18. X Claudio
    Quindi Sterpa,Tolli,Torquati,Paris e Scoppola pensi possano essere eletti come rappresentanti x il PD al XX?aggiungendo a questi ipoteticamente Rizzo il numero arriva a 6,mancherebbero quindi altri 3 consiglieri al pd?o di meno?grazie mille x la risp è importante

  19. nel PD la situazione è complicata perchè ci sono molte liste apparentate… ad esempio Di Pietro e la lista civica per Rutelli…

  20. Non si riesce a sapere quanti probabili consiglieri spetterebbe alla civica per Rutelli? Ancora non riesco a sapere notizie in merito ai voti dai rappresentanti di lista per le preferenze della civica.

  21. Ai rappresentanti della lista civica per Rutelli sembrerebbe dai calcoli che se Rizzo perde non entra nessuno, se dovesse vincere ovviamente almeno uno (e forse due) entrera’.
    claudio marinali
    333-2584320 marinali@tiscali.it

  22. Quali meccanismi entrano in azione? La sinistra non ha mai vinto nulla al XX quindi in passato non dovrebbe mai aver avuto rappresentanti, mentre mi risulta il contrario.

  23. No, gentile Sandro, non ci sono novità e ci vorranno ancora diversi giorni prima che preferenze ed eletti siano resi pubblici.

    Poi li potrà trovare qui, su VignaClaraBlog, ma solo quando saranno ufficiali perchè, a differenza di altri notiziari on-line, abbiamo deciso di non dar seguito alle voci, alle anticipazioni od alle dicerie.
    L’argomento è troppo importante e serio per esser trattato in modo futile.
    Buona giornata.
    VignaClaraBlog

  24. da quanto ho letto ancora non si sanno i risultati dei canditati al municipio; quando sarete in possesso dei risultati spero di poterli trovare qui, adesso che vi ho scoperto mi collegherò spesso con voi. grazie

  25. Personalmente ritengo che alcune anticipazioni, se non troppo avventate, possano essere utili.

    Cmq ho letto su altri blog del XX Municipio che i famosi 600 voti sono stati invece assegnati proprio stamattina: per fortuna il magistrato ha capito che era nei propri poteri (nonchè doveri visto che si parla del voto dei cittadini!) la possibilità di aprire le tabelle di scrutinio e controllare i voti non scritti nei verbali.

  26. Dimenticavo: c’è un errore nell’articolo perchè le sezioni del XX Municipio sono 144 (contando anche i 2 seggi ospedalieri)

  27. Grazie a Pierluigi per averci segnalato l’errore, subito corretto.

    Per quanto riguarda anticipazioni su preferenze ed eletti, i nostri lettori ovviamente sono liberi di farne quante ne vogliono.
    Noi non riteniamo nè utile nè corretto pubblicarle e quindi confermiamo la nostra posizione: sia per questo, come per tutti gli altri argomenti trattati, VignaClaraBlog, a differenza di altri blog del XX, non pubblica notizie che non siano riscontrabili.
    VignaClaraBlog

  28. Sono d’accordo con voi, perchè è giusto trattare le cose leggere con leggerezza ma le cose serie meritano serietà. Anche io non so cosa farmene dei pettegolezzi politici, ci pensano già i TG e i giornali a darcene tanti. Figuriamoci poi dei pettegolezzi a livello locale, tizio ce la fa, a caio gli mancano 2 voti, quello forse si apparenta con quell’altro per un piatto di lenticchie…. ma che c’importa ? Vinca chi deve vincere e ci dicano chi ha vinto al momento opportuno. A me interessa solo che chiunque vinca si metta in testa che in questa parte di Roma ci sono un sacco di problemi che da tanto tempo chiedono una soluzione che nessuno negli ultimi anni ha avuto la voglia di affrontare nel nostro Municipio. Fate bene, non pubblicate niente finchè non è ufficiale, continuate cosi’.
    Clara

  29. Tanti problemi che da tanto tempo nono vengono risolti…….27-28 aprile il ballottaggio…..1+1=2. In matematica andavo sempre bene. 🙂
    Cmq tra indiscrezioni e pettegolezzi c’è grande differenza e non scordiamoci che ci sono molte persone che vogliono sapere chi viene eletto, persino chi non è così vicino alla politica!
    Perciò se un dato non è ufficiale, ma è quasi sicuro perchè non darlo? Mica stiamo parlando di cose campate in aria, quelle sono vero pettegolezzo.
    Un esempio: Perina ha ricevuto più di mille voti, sarà eletto? A meno che non si invalidano le elezioni sì, ma i dati ufficiali ancora non lo dicono: sarà tanto grave renderlo di dominio pubblico? Io invece reputo che così facendo si renda un servizio.

  30. e no caro Pierluigi, sarai pure forte in matematica come in tante altre cose, sei sempre informato su tutto e su tutti della politica locale (altro che Roberto D’Agostino !) ma in questo caso hai proprio sbagliato e sai perchè ? perchè 1+1=1.
    Perchè i problemi non risolti li ha lasciati una certa classe politica e chi è che vincerà al ballottaggio ? la stessa classe politica, con gli stessi nomi (quelli da te e non da me citati), con la stessa coalizione e cioè gli ex FI + gli ex AN=PDL + (forse ?) gli UDC locali. Cambia il presidente (e meno male) ma com’è che dice il proverbio ? il peggio non è mai morto.
    Il sig.Perina ha ricevuto più di mille voti ? il mio no ma comunque buon per lui, ma a me che cambia saperlo oggi o fra 5 giorni ? Tu dici di rendermi un servizio ed io ti rispondo: ma chi te l’ha chiesto ? Quelli di di questo blog no. Dici che ci sono molte persone che vogliono sapere chi viene eletto: scusa, dove sono ? io non li vedo e non li sento, nè qui, nè al tabaccaio nè al mercato. Oltre alla folla di candidati che smaniano di sapere se mogli, figli, fidanzate, amiche e amanti li hanno votati o no, tu credi che sia cosi’ importante per un cittadino che deve affrontare la vita di tutti i giorni sapere che X ha preso 257,3333 periodico di voti ed Y un numero di voti pari alla radice quadrata di pi greco al cubo ? Scusa Pierluì, ma dove vivi ? io stanotte dormiro’ tranquillo comunque perchè domani è domenica e non mi girerò nel letto pensando ai voti che 25 persone x 17 liste=425 candidati (che follia !) possono aver preso al municipio 20 ! Poi domani dormirò un po’ meno tranquillo sapendo che lunedi’ devo affrontare il lavoro, la vita e i problemi di tutti i giorni, compreso quelli della vivibilità del mio quartiere, delle strade che fanno schifo, di ponte milvio che non sai dove fermarti, dei manifesti di tutti i politici (ma proprio tutti, non so se capisci l’antifona..) che hanno imbrattato anche il mio palazzo e che ora come condomino dovrò sborsare io soldi per farlo ripulire perchè l’amministratore mi ha detto che se aspettiamo il comune passano i mesi, per non parlare della rabbia che mi fa vedere i soldi pubblici, i miei soldi, buttati per costruire una villa nel giardinetto di via del Podismo o una casa di legno stile Cortina d’Ampezzo (non la strada ma la localita’ di montagna) in via della Farnesina, per farne che ? Chi è che stava nella maggioranza prima ? 1+1=1.
    Ciao Pierluigi io me ne vado a letto mentre tu continui a contare i voti delle preferenze visto che ti sembra cosi’ utile farlo pero’ se posso darti un consiglio perchè non ti apri un sito tutto tuo dove dare la lieta novella ? Non offenderti ma finchè stiamo tutti insieme su questo blog a parlare di cose concrete mi stai pure simpatico ma quando intervieni solo per fare il difensore d’ufficio (come ti ho detto gia’ un’altra volta) di amici, conoscenti, parenti e affiliati politici divento un po’ nervoso…
    amici come sempre ? Buona notte, io vado a contare i voti..ops… le pecore.
    Maurizio

  31. A maurì (manteniamo il tono romano-scherzoso 🙂 ), ma che dici?
    Riguardo ai problemi non risolti, forse ti riferisci al Comune di Roma, visto che il Municipio (qualunque esso sia) che da tempo chiede un decentramento dei poteri non può fare oltre un “tot”.
    E le notizie di questi giorni ne sono una conferma riguardo a quanto NON fatto dal Comune.
    1) Perina era solo un esempio.
    2) Da quel che ricordo la libertà di espressione anche su questo blog è un diritto, perciò non vedo il problema. Tanto più che invece ci sono persone che hanno chiesto notizie riguardo ai candidati consiglieri.
    3) E chi vuole dire i voti? Alle persone mica interessano quelli (ad alcuni sì…), interessa sapere chi è stato eletto ed io cosa dicevo? Mah…..
    4) Mi vien da ridere. Ma credi che io non viva? Che non faccia nulla? Mi sa che qui abbiamo qualche nervo scoperto. Io non devo capire nessuna antifona visto che qui chi non la capisce è proprio chi l’ha scritta. Vieni a parlare a me di TUTTI i politici: che ho il prosciuto sugli occhi?
    E poi mi è piaciuta la battuta: ora la “casetta” è diventata villa….Se passa ancora un po’ di tempo diventerà probabilmente una reggia…
    Difensore d’ufficio di chi, scusa? Solo perchè ho scritto cose che non ti vanno a genio perchè la pensi politicamente in maniera diversa (come Clara, non me ne voglia ovviamente) fai tutto questo sfogo???
    A me sembra che qui di tranquillo ce n’è uno solo, senza offesa.
    Cose concrete…..allora dovrò segnarmi sull’agenda che d’ora in poi dovrei mettere bocca solo su “cose concrete”…. magari ci appunto pure accanto “VILLA di via del podismo”……..ecco fatto…..però poi domani è domenica e mi sa che dovrò girare pagina, speriamo di ricordamene!
    Buonanotte e calma, non c’è bisogno di agitarsi!
    Buona domenica!

    p.s. meglio le pecore per dormire, i voto sono così complicati!

  32. A Maurizio e Pierluigi chiediamo gentilemente di moderare i toni, anzi crediamo sia meglio che interrompano qui il loro vivace scambio di battute su questo tema, scambio che probabilmente non fornisce alcun valore aggiunto agli altri lettori.

    Alcuni aspetti della “irruenza” di Maurizio sono comprensibili: casetta, villetta, villa, dependance o rimessaggio per gli attrezzi che sia, i residenti di via del Podismo ci hanno visti sempre dalla loro parte nel denunciare quello che è sotto gli occhi di tutti e quindi i nervi scoperti sono altrove Pierluigi, per favore non ridicolozzare una situazione che a 250 cittadini (tanti firmarono la petizione) sta a cuore.
    Altrettanto dicasi per quella da noi definita “l’incompiuta di via della farnesina”.

    Anche la storia dei manifesti elettorali abusivamente affissi, fin’anche sulle facciate delle proprietà private e delle scuole pubbliche, ha irritato come sempre i cittadini e ci ha visto denunciare gli abusi sia con i nostri articoli sia supportando la civile campagna fotografica di Vejo.it nella quale sono visibili nomi e cognomi di chi non ama e non rispetta i nostri quartieri, nomi che appartengono a partiti sia della destra, del centro che della sinistra locale.

    Anche in questo caso i nervi scoperti sono altrove, mentre i veri “nervi” sono di chi dovrà spendere il proprio denaro, o in prima persona o tramite le tasse pagate all’AMA, per rimuovere tanta inutile carta.

    Dunque Maurizio, ti abbiamo dato conto delle motivazioni ma ti chiediamo una maggiore serenità nell’argomentarle e siamo certi di trovarti d’accordo.

    Pierluigi, anche a te una richiesta: sei libero di esprimere le tue opinioni con tutta la veemenza della tua giovane età, ma rispetta, per cortesia, i desideri degli altri frequentatori ed anche quelli più volte espressi dalla Redazione.
    E’ certamente vero come tu dici che “la libertà di espressione anche su questo blog è un diritto” ma quando prendersi il diritto di parlare a tutti i costi di un argomento sopraffà il diritto degli altri – ed il desiderio di questa Redazione – a non esserne interessati, il tutto rasenta l’invadenza.
    Se, come ancora dici tu, “ci sono persone che hanno chiesto notizie riguardo ai candidati consiglieri” ti facciamo notare che lo hanno chiesto caso mai a VignaClaraBlog e sta a noi dunque rispondere, cosa che abbiamo già fatto non una ma due volte: quando i dati saranno pubblici e riscontrabili li pubblicheremo, siano pure uno, nessuno o centomila – o i garibaldini mille da te citati – i voti presi ma registrati a manina durante gli spogli dall’uno o dall’altro candidato.

    Ogni volta che vuoi commentare, in bene o in male, ciò che pubblichiamo, sei il benvenuto perchè contribuisci alla corretta sintesi che nasce da una tesi e da una antitesi.
    Ma commentare è una cosa, sostituirti a noi è un’altra, ok ?
    Che ogni contadino zappi e semini il proprio orticello..

    Buona notte ad ambedue.
    VignaClaraBlog

  33. Gentili Signori,
    discutendo dei risultati del XX Municipio non ho ancora letto niente sul risultato tragico del centro-destra in queste elezioni. Infatti è sotto gli occhi di tutti il fatto che per la prima volta (neanche Fasoli era riuscito in tale pessima impresa), ed in un momento che politicamente è favorevole alla PDL (dato assolutamente oggettivo visti i risultati su scala nazionale), il centro destra in questo Municipio si ritrova al ballottaggio!!!
    Questo strano avvenimento non sarà da attribuire ad una candidatura sbagliata per la presidenza?…O dobbiamo pensare che nell’ultima legislatura il centro-destra abbia lavorato talmente male che la popolazione del municipio si è totalmente rivoltata?
    Grazie per un eventuale confronto…
    E come sempre molto rumore per nulla….

  34. Gentile Redazione vorrei chiarire che i miei toni sono sempre stati moderati, non mi sono mica alterato nel rispondere “all’irruenza” di Maurizio.
    E vorrei anche chiarire che non volevo mica ridicolizzare la vicenda di via del podismo per rispetto proprio dei residenti, anche se a mio avviso è stata un po’ ingigantita.
    Riguardo alle affissio con me sfondate una porta aperta: non mi interessa il colore politico, ma chi affigge sui muri, a mio avviso, andrebbe punito severamente!
    Chiedo scusa se la mia voglia di chiarire ed informare è stata un po’ “invadente”, non avevo certo intenzione di “sostituirmi” a voi e mi spiace.
    Certo che non siano sorti problemi di alcun tipo nè con voi nè con Maurizio vi saluto e vi auguro una buona domenica.

  35. Personalmente credo che se il PDL avesse vinto al primo turno sarebbe stato una vittoria incredibile ed inaspettata.
    Ricordiamoci che questa volta sono mancati i voti dell’UDC (5,41%) e de La Destra (4,02%), senza dimenticare la Rosa Bianca (1,84%): a me sembra che anzi sia andata ancora meglio di 2 anni fa… E questo fa pur sempre fare due conti…

  36. Visto come sono andate le cose nel nostro Comune e nel nostro Municipio e cioè MALE avremmo dovuto mandare a casa il PD (ex DS) al comune di Roma ed il PDL (ex Forza Italia e AN) al XX municipio.
    Dai risultati della prima tornata invece sembra che le cose non cambieranno.

  37. Personalmente non ritengo che se la PDL avesse vinto al primo turno sarebbe stata una vittoria inaspettata visti i risultati nazionali e, soprattutto, la richiesta dei due schieramenti riguardo al “voto utile”. Piuttosto posso dire, basandomi su quanto fatto da me e quanto riscontrato tra numerosi amici in XX, che da sempre ho e hanno votato AN, ma in questo caso si sono rifugiati verso la Destra (o verso l’UDC) vista la candidatura a presidente da parte della PDL. Sempre personalmente insisterò su questa mia forma di “protesta” votando per il ballottaggio per il PD sperando che la PDL possa comprendere quanto poco appeal, per non dire altro, ha il loro candidato presidente (consi.
    Buon ballottaggio a tutti e che vinca il meno peggio.

  38. giorno a tutti aspetto con ansia i risultati candidati municipali avendo tra loro un fratello nella lista civica per rutelli.spero di saperne di piu a breve grazie augusto

  39. Per protesta allora non sarebbe più giusto non votare? (più o meno come ha fatto la sinistra radicale, non a caso abbiamo avuto anche molte schede bianche e nulle)

  40. Personalmente ritengo che l’astensione non sia protesta utile. Per me il candidato presidente della PDL è impresentabile quindi voterò il suo avversario del PD nella speranza che vinca il PD e che la PDL NON sia al governo del XX per i prossimi 5 anni (e cmq ribadisco la mia appartenenza per tutti gli altri ballottaggi alla PDL).

  41. Personalmente non conosco il candidato della PDL.
    Conosco però quello del PD , motivo per il quale non lo voterò.

    Ma detto questo , ricordo che spesso ( a volte pure troppo ) , i vari consiglieri circoscrizionali hanno dichiarato che la loro impossibilità ad agire dipendeva dai tempi e dalle volontà del comune.

    Se quindi questo è vero è più importante che si cambi la testa.
    E visto che tipo di testa ha dimostrato di essere colui che cerca di ripresentarsi a primo cittadino e soprattutto verificati i passati risultati, magari un cambio “a monte” potrebbe risultare benefico anche ” a valle”.
    Mappoi se è vero che deve ridare al comune 301epassamilionidellevecchielire perchè condannato in definitiva, come può ripresentarsi “candidamente” ?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome