Home AMBIENTE Laghetto di Tor di Quinto: degradato ed infrequentabile

Laghetto di Tor di Quinto: degradato ed infrequentabile

Riceviamo da Ludovico Todini il seguente comunicato stampa che pubblichiamo

[GALLERY=59]
Alle tante promesse del Campidoglio di effettuare interventi manutentivi presso l’area verde di Tor di Quinto – dichiara il Capogruppo di An del XX Municipio, Ludovico Todini – con annesso il laghetto artificiale, non sono seguiti i fatti e il parco versa ancora in uno stato di abbandono e degrado assoluti.

Il laghetto è un pantano melmoso, ricettacolo di sporcizia ed insetti; alcune strutture ludiche e di arredo sono divelte e mai sostituite; lo spazio dedicato agli animali non è stato mai realizzato tanto che i cani scorrazzano, imprudentemente, tra footers e bambini; lo sfalcio dell’erba avviene solo due volte l’anno, la raccolta dei rifiuti è occasionale e l’impianto automatico di innaffiamento è rotto.

Un quadro desolante e triste per quello che doveva essere il fiore all’occhiello di Roma Nord, inaugurato in pompa magna dall’allora Sindaco Rutelli e mal gestito dall’attuale Sindaco Veltroni .

Ai cittadini che ho incontrato sul posto, i quali manifestavano l’impossibilità di usufruire del parco, ho spiegato che le competenze sono dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Roma e che presenterò un’interrogazione chiedendo immediati interventi e manutenzioni periodiche e programmate.

Per contatto diretto: Ludovico Todini – 347. 4990889

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome