Home SPORT La kickboxing mondiale in scena al PalaTiziano

La kickboxing mondiale in scena al PalaTiziano

Galvanica Bruni

“Oktagon Tsunami” torna a Roma e lo fa in occasione della “sua” ventisettesima edizione, sotto l’egida di un ente di promozione sportiva  come lo Csen e in collaborazione con la “Fight1” di Carlo Di Blasi. L’appuntamento è fissato sabato 29 giugno al PalaTiziano.

Per l’occasione il match più atteso è il mondiale ISKA (International sport kickboxing association) che vedrà il detentore della cintura (categoria fino a 95 chili), il kickboxer romano Mattia Faraoni, affrontare il campione romeno Danut Hurduc. Il trentatreenne atleta originario di Bârlad  si presenta a Roma con un invidiabile score: 52 match disputati (e 46 vittorie all’attivo).

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Sarà l’evento principale di una serata che comincia alle 17 e 30, composta da 17 sfide tutte di alto livello: tre titoli mondiali ISKA, incluso Faraoni-Hurduc, e quattordici incontri di livello internazionale nelle diverse categorie di peso.

Il torneo romano vede il patrocinio dell’assessorato allo sport di Roma capitale e Regione Lazio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome