Home ATTUALITÀ Trovato il cadavere di un uomo nell’Insugherata

Trovato il cadavere di un uomo nell’Insugherata

polizia-scientifica
ArsBiomedica

AGGIORNAMENTO
è di Philip Rogosky il corpo senza vita trovato nell’Insugherata. Leggi qui

Stava passeggiando all’interno della Riserva Naturale dell’Insugherata, lato Cassia, quando si è accorto di un corpo senza vita semi nascosto dalla fitta vegetazione. Immediata la chiamata al 112 con l’arrivo dopo pochi minuti di Polizia, 118, e specialisti della Scientifica.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Il fatto è accaduto nella mattina di domenica 24 marzo. Protagonista un abituale frequentatore dell’Insugherata che, entrato dall’ingresso sulla Cassia e fatti pochi passi, si è trovato davanti al cadavere la cui testa pareva addirittura essere avvolta in un sacchetto di plastica.

Scattata subito la perimetrazione dell’area, la squadra della Scientifica ha avuto il compito di effettuare i rilievi sul cadavere, molto probabilmente di un uomo morto da almeno tre o quattro settimane. Saranno comunque gli esiti dell’autopsia a determinare le cause del decesso e a datarlo con maggiore precisione.

Nel frattempo, gli inquirenti stanno tentando di dare un nome al deceduto; nelle tasche non aveva documenti e le impronte digitali sono compromesse dal grado di decomposizione. Le ricerche sono concentrate sulle persone scomparse negli ultimi mesi. Intanto, ancora più inquietante il mistero della busta di plastica intorno alla testa. È stato un gesto volontario o un omicidio? La risposta arriverà con i risultati degli esami autoptici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome