Home ATTUALITÀ Sala Euclide, “La Costituzione è un viaggio”, soprattutto per le donne

Sala Euclide, “La Costituzione è un viaggio”, soprattutto per le donne

sala-studio-euclide
ArsBiomedica

Un  viaggio nella Costituzione Italiana e contestualmente nella storia al femminile è l’evento che, organizzato dal Municipio XV, si terrà venerdì 15 marzo, alle 17, nella Sala Studio Euclideinaugurata nel febbraio del 2023 e ubicata nel centro Euclide in via Flaminia Nuova 834.

“La Costituzione Italiana – scrivono le organizzatrici – ha messo nero su bianco alcuni diritti di eguaglianza e di equità che riguardano le donne. Essi sono frutto di battaglie delle madri costituenti al gruppo dei costituenti che proprio non erano interessati ai processi decisionali e all’autodeterminazione delle donne. Dalla declinazione degli articoli della Costituzione all’acquisizione di diritti veri e propri, le donne hanno dovuto compiere altre battaglie per ottenere il riconoscimento di quei diritti”.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Relatrici di questo viaggio nella storia al femminile saranno Vittoria Tola, responsabile UDI Nazionale, e Rosa Oliva, presidente di “Aspettare Stanca” e della “Rete per la Parità APS”, associazione nata per valorizzare i principi fondamentali della Costituzione e arrivare alla parità sostanziale tra uomini e donne, nonché Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, titolo ottenuto nel 2021 dal Presidente Sergio Mattarella.

 Rosanna, come tutti la chiamano, è celebre soprattutto per il suo ricorso alla Corte costituzionale che portò nel 1960 alla cancellazione della norma che impediva l’accesso alle donne alle principali carriere pubbliche.  Con quel ricorso, rifacendosi ai princìpi contenuti negli articoli 3 e 51 della Costituzione, garantì alle donne le carriere che comportano l’esercizio di diritti e potestà politiche, come appunto la carriera prefettizia e la diplomatica. Subito dopo, nel 1963, furono abolite tutte le altre discriminazioni, salvo l’accesso alle carriere militari, aperte solo trentasei anni dopo, nel 1999.

Una battaglia unica, combattuta da una giovane donna che da allora non ha mai più smesso di battersi a favore dei diritti femminili e contro l’oligarchia maschile radicata nella società e che ancora oggi, anche se non più giovanissima, è sulla breccia.

L’incontro sarà moderato da Stefania De Angelis, presidente della Commissione Pari Opportunità del Municipio XV e preceduto dall’introduzione di Tatiana Marchisio, assessore alla Cultura, e di Agnese Rollo, assessore ai Servizi Sociali del XV.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 COMMENTI

  1. Cari amici di VCB, grazie per aver dato la notizia dell’incontro organizzato dal XV Municipio con Vittoria Tola e con me nel territorio dove entrambe abitiamo. Un’occasione per me anche per ritornare con la memoria a quei lontani anni in cui per ben tre volte sono stata nel Consiglio dell’allora XX Circoscrizione. Rosanna

  2. Cara Rosanna, mi dispiace di non aver partecipato all’evento perché in viaggio per Napoli . Sii soddisfatta per la tua azione riformatrice per le donne! Gaetano

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome