Home ATTUALITÀ Corso Francia allagato, caos traffico e bus deviati

Corso Francia allagato, caos traffico e bus deviati

corso-francia-chiuso
Promuovi la tua attività commerciale a Roma Nord

Alle 4 di questa mattina Corso Francia è stato chiuso al traffico in direzione centro città dall’incrocio con via di Vigna Stelluti a quello con via Flaminia.

La causa, la rottura di una tubazione Acea all’altezza del civico 175 con conseguente allagamento del manto stradale che ha costretto i Vigili del Fuoco a ordinare la chiusura della strada.

Numerose le pattuglie della Polizia Locale presenti. Con l’inizio giornata, il traffico è infatti andato in tilt in tutta la zona con forti ripercussioni sulla Flaminia, dove si registrano lunghi incolonnamenti di auto soprattutto nel tratto compreso tra l’incrocio Prima Porta e e quello con la Tangenziale-Via del Foro Italico, su viale Tor di Quinto, su via Cassia Nuova, soprattutto nel tratto compreso tra Via Oriolo Romano e Corso Francia.

Difficoltà anche per chi usa i messi pubblici, le linee Atac 200, 201 e 223 sono state infatti deviate in via di Vigna Stelluti, piazza Giuochi Delfici, via Nemea, via Orti della Farnesina e Ponte Milvio.

“La situazione è complessa e purtroppo sta creando enormi disagi per il traffico” afferma il presidente del Municipio XV, Daniele Torquati, in un post pubblicato nelle prime ore del mattino, scrivendo che sta verificando con i Vigili del Fuoco se “compatibilmente con il cantiere per la riparazione si possa riaprire almeno un senso di marcia”.

Si circola, con difficoltà ma si circola

E infatti, alle 8.30 il sito LuceVerde, gestito dalla Polizia Locale, informa che nel tratto compreso tra il civico 175 (prossimità Via Ronciglione) e Via Flaminia è stata effettuata una riduzione di carreggiata sulla corsia opposta, quella in direzione fuori città, dove si cammina lentamente col doppio senso di marcia.

Ciò sta consentendo, seppur con difficoltà, alle auto incolonnate di dirigersi verso il viadotto di Corso Francia. Il restringimento durerà fino a cessate necessità, si preannuncia una mattinata di enormi disagi a Roma Nord.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento

  1. Stamattina, ore 11 circa, non c’era un vigiile neanche in ologramma nonostante l’insostenibile caos totale, e il senso non era più alternato sull’altra corsia. In compenso in prossimità dei lavori, ma non allineato con essi, vi era un gigantesco camion posizionato in mezzo cosicché il traffico potesse impazzire due volte. Infine, dulcis in fundo, superato dopo 40 minuti a passo d’uomo il punto nevralgico, ecco un altro cantiere poco prima del cavalcavia di Corso Francia (sempre direzione Parioli). PIETA’!!!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome