Home ATTUALITÀ Sul teatro elisabettiano di Villa Borghese è calato il sipario

Sul teatro elisabettiano di Villa Borghese è calato il sipario

Globe-Theatre
Promuovi la tua attività commerciale a Roma Nord

Il gioiello di Proietti nel cuore di villa Borghese, tutto legno massello e Londra elisabettiana, sfregiato dal crollo della scala esterna dell’ultimo anello del Globe Theatre. Proprio mentre un gruppo di studenti del liceo Saffo di Roseto degli Abruzzi stavano scendendo dopo aver assistito al Macbeth di Shakespeare.

Una mattinata di teatro dedicata al “padre” ispiratore del Globe, il teatro realizzato sul modello del Globe originario, quello dove Shakespeare portava i suoi testi; con i liceali abruzzesi altre decine di ragazzi di Roma e Latina. In tutto oltre  600: tutti indenni fortunatamente ad eccezione dei 12 studenti abruzzesi assistiti in diversi ospedali della capitale e comunque fuori pericolo.

Sul posto adesso un groviglio di assi; l’area sequestrata; le indagini della procura – in attesa dell’informativa, prevista per oggi –  per accertare che cosa e’ accaduto. I giovani coinvolti nel crollo hanno confermato di aver sentito degli inquietanti scricchiolii prima del collasso, poi le scale disfarsi sotto i piedi e un volo di tre metri prima di atterrare sul terrapieno ai piedi delle scale scomparse.

La verifica tecnica più recente sull’impianto datato 2003 e’ del giugno dell’anno scorso; la prossima era in calendario a metà del 2023. Non erano stati registrati problemi, né tanto meno criticità.  Lo spettacolo shakespeariano per la regia di Daniele Salvo era in programma fino al 25 settembre.  Tutto il cartellone e’ stato ovviamente sospeso fino a data da destinarsi.

Cosa non ha funzionato in quella verifica tecnica visto che dell’anello di scale e’ rimasto solo il corrimano? A parte gli scricchiolii sentiti dai ragazzi abruzzesi, c’erano stati segnali di cedimento? O tutto e’ accaduto all’improvviso?

Tutti quesiti ai quali gli investigatori provvederanno a rispondere e i tempi non saranno rapidi. Sull’incidente il Campidoglio ha istituito una commissione tecnica – il Sindaco ha definito inaccettabile quanto e’ accaduto a Villa Borghese – che avrà il compito di verificare il rispetto degli obblighi della convenzione sottoscritta tra Comune e Teatro di Roma e tra quest’ultimo e la società’ Politeama Srl che gestisce la stagione nel teatro di Gigi Proietti. Ci sono le responsabilità’ da accertare e non saranno comunque leggere.

Sul teatro elisabettiano di Villa Borghese – teatro di parola e di recitazione, come l’aveva voluto Proietti – e’ calato il sipario.(red/RL)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome