Home ATTUALITÀ Rifiuti, per FDI “Nel Municipio XV è emergenza totale”

Rifiuti, per FDI “Nel Municipio XV è emergenza totale”

rifiuti-via-della-farnesina
Esposizione al sole

“La mancata raccolta dei rifiuti sta mettendo in ginocchio i cittadini del Municipio XV. I cassonetti strabordano e, come se non bastasse, è resa ancor più grave dall’abbandono indiscriminato di ingombranti”.

E’ quanto sostengono in una nota Marco Ottaviani e Adriana Glori, consiglieri FDI nel Municipio XV affermando di aver protocollato in due giorni “tre note per chiedere interventi urgenti a via Piansano, via della Giustiniana e via Veientana, documenti inviati sia ad Ama che alla Giunta del Municipio XV” e di aver richiesto per via della Giustiniana, mesi fa, “l’installazione di telecamere in punti specifici, proprio per scoraggiare che le aree in cui sono disposti i cassonetti diventassero delle discariche a cielo aperto con residui di materiale edile”.

“La responsabilità di quello che, con le alte temperature, rischia di tramutarsi in una vera e propria emergenza sanitaria per la città di chi è? Nella precedente Amministrazione M5S – incalzano i due consiglieri – assistemmo alla diatriba tra Comune e Regione sulle responsabilità, risolta con un nulla di fatto. Ora Municipio, Comune e Regione hanno lo stesso colore politico, sono tutti a Sinistra, ma sembrano non parlarsi o non riuscire a confrontarsi in maniera costruttiva sul tema rifiuti. I cittadini sono arrabbiati ed esasperati”.

Ai due consiglieri del XV fa eco Stefano Erbaggi, componente del direttivo romano di FDI  affermando che “Il Sindaco Gualtieri, al di là dei voli pindarici e di proposte fantasmagoriche, si conferma, proprio come il suo predecessore, Virginia Raggi, una delusione per tutti i cittadini della Capitale”.

Secondo Erbaggi, “l’allarme lanciato dai Consiglieri Ottaviani e Glori è preoccupante anche perché il loro non è un appello isolato. L’emergenza rifiuti prosegue e, qualora non fosse affrontata urgentemente, con il caldo potrebbe scatenare un vero e proprio allarme sanitario”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome