Home AMBIENTE Rifiuti ingombranti, domenica raccolta gratuita a Labaro e La Storta

Rifiuti ingombranti, domenica raccolta gratuita a Labaro e La Storta

rifiuti ingombranti
immagine di repertorio
Lavanderia Oblò, tradizione e innovazione nel cuore di Roma Nord

Domenica 15 maggio nuova giornata dedicata alla raccolta gratuita di rifiuti ingombranti nei municipi dispari organizzata da Ama in collaborazione con il TGR Lazio.

L’iniziativa dal nome ormai noto “Il tuo quartiere non è una discarica” serve a incentivare la raccolta differenziata gratuita di legno, metallo, ingombranti, frigoriferi e condizionatori, grandi elettrodomestici, monitor e TV, apparati elettronici, lampade al neon, batterie al piombo, consumabili da stampa, e in alcuni punti contenitori di vernici e solventi.

Nel Municipio XV

Domenica 15 maggio nel Municipio XV saranno presenti due stazioni mobili a disposizione dei cittadini dalle 8 alle 13. Una sarà a Largo Nimis, a Labaro, e l’altra nell’area parcheggio di via Tieri, a La Storta.

a Largo Nimis possono essere portati anche libri usati, ma non enciclopedie e testi scolastici.

Ama avverte che per garantire il rispetto della normativa anti contagio potrebbero verificarsi rallentamenti nella consegna dei materiali e quindi invita a recarsi ai punti di raccolta entro le ore 12, così da consentire a tutti gli utenti eventualmente in coda di usufruire del servizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 COMMENTI

  1. Il XV Municipio e’ la cenerentola dei Municipi?

    Le 1/2 raccolte domenicali mensili sono un palliativo e dovrebbero essere sostituite dalla realizzazione di un’isola ecologica che a Roma Nord non e’stata “ancora” realizzata.
    Da La Storta all’isola ecologica di via Battistini, tra andata e ritorno, ci sono quasi 20 kilometri (da Cesano il doppio) con tempi di percorrenza facilmente immaginabili.
    Si parla tempo che verrà allestita un’isola ecologica a Roma Nord, come pure di raccolta differenziata (nel prospiciente XIV Municipio già attuata da diversi anni, e della sostituzione dei cassonetti con altri più moderni.
    La domanda che sorge spontanea quindi e’: come mai il XV Municipio viene sempre così trascurato dalle autorità? Aspetto risposte.

  2. Sarò monotono ma non ne posso fare a meno: ho scritto tante di quelle volte che non ricordo quante. Chiedo all’AMA di venire a vedere la situazione di oggi, lunedì 16 maggio, davanti alla mia casa (i cassonetti ci sono da sempre e la situazione va sempre peggiorando). Mi rendo conto, purtroppo, di non essere l’unico in questa situazione, cioè con i cassonetti davanti alla propria abitazione; hanno tutti la mia comprensione. Ma mi rivolgo a chi gestisce la raccolta e a chi dovrebbe controllare. Ma si può vivere così? Oltretutto pagando il “servizio”. E lascio immaginare con il caldo.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome