Home ARTE E CULTURA Il ’44 e “Picino” protagonisti a Canepina

Il ’44 e “Picino” protagonisti a Canepina

Ottica Artigiana Carli

Canepina, in provincia di Viterbo, è stata teatro di una passeggiata-racconto all’insegna del ricordo. Presente fra gli altri anche il sindaco Aldo Moneta, la squadra dei naratori presenti ha permesso di ripercorrere i luoghi-simbolo di un borgo dove la storia ha lasciato tracce del suo passaggio, dal bombardamento aereo del giugno 1944 al passaggio davanti l’abitazione del fantino canepinese Angelo “Picino” Meloni, meglio noto come “re del Campo”, capace di vincere tredici volte il Palio di Siena tredici volte.

L’iniziativa, realizzata nell’ambito del “Festival culturale dell’area etrusco cimina”, progetto organizzato dal “Sistema integrato dei servizi culturali dell’area etrusco cimina” per la “Comunità montana dei Cimini” e realizzato con il sostegno della Regione Lazio per biblioteche, musei e archivi, ha visto una partecipazione massiccia (circa un’ottantina di persone), sentita, gratuita e comunque con l’osservanza della normativa di contenimento del Covid.

Positivi i commenti degli astanti, che hanno seguito in religioso silenzio e con grande attenzione le storie raccontate nelle quattro tappe focali della passeggiata-racconto.

L’ideazione e la scelta dei testi è stata affidata a Sofia Barbanti, mentre Sara Forliti e Sonia Stefanucci hanno descritto luoghi e aneddoti, paesaggi e persone.

L’iniziativa, che ha come protagonisti i “Narratori di comunità”, capitanati da Antonello Ricci, rappresenta un progetto che tra marzo e giugno permetterà di percorrere quindici passeggiate-racconto, oltre che a Canepina, anche a Barbarano Romano, Blera, Capranica, Caprarola, Carbognano, Gallese, Nepi, Oriolo Romano, Ronciglione, Soriano nel Cimino, Vetralla, Vignanello, Vitorchiano e Viterbo. Prossimo appuntamento a Vitorchiano, protagonisti il peperino e il medioevo, Escher e Brancaleone.

Leonardo Morelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome