Home ATTUALITÀ Una tonnellata di beni di prima necessità dal Fleming in Ucraina

Una tonnellata di beni di prima necessità dal Fleming in Ucraina

raccolta-presso-Nitti
Ottica Artigiana Carli

Si è conclusa giovedì 3 marzo la prima raccolta per l’Ucraina organizzata a Collina Fleming da dove è stata spedita con un pullman oltre una tonnellata di viveri, medicinali e vestiti.

L’iniziativa ha preso il via da una richiesta d’aiuto ricevuta dalla Preside dell’IC Nitti, Elisamarzia Vitaliano, alla quale ha subito risposto “il Filo del quartiere“, un’associazione locale, che assieme alla scuola ha attivato sul territorio una gara di solidarietà raccogliendo moltissimo materiale.

Diversi negozi locali hanno effettuato sconti su prodotti destinati a essere donati. Studenti, personale scolastico, genitori, negozianti hanno  raccolto, diviso, catalogato e inscatolato medicine, cibo e vestiti. Una mamma Ucraina ha tradotto il contenuto di tutti i colli per facilitare il loro arrivo nelle zone colpite dagli attacchi russi.

A questo primo gesto di solidarietà ne seguiranno altri. “Il Filo del Quartiere,in contatto costante con la Chiesa Santa Sofia, insieme alla scuola Nitti  sta per organizzare altri giorni di raccolta” dichiara Claudia Gallarino, Presidente dell’associazione, specificando che “gli aiuti serviranno anche a sostenere gli ucraini in fuga che stanno per raggiungere l’Italia“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome