Home ATTUALITÀ Grottarossa, Pratelli E Marchisio ringraziano il personale del Nido Trilli

Grottarossa, Pratelli E Marchisio ringraziano il personale del Nido Trilli

asilo-nido
Beauty journal

“Un’altra mattinata trascorsa al fianco delle Poses e delle educatrici dei nidi della nostra città. Questa mattina siamo state al Trilli di Grottarossa, una scuola che accoglie 69 bambini e bambine del quartiere e che, in questo lungo e difficile periodo di pandemia, ha dimostrato come anche nelle difficoltà più grandi, la scuola debba e possa restare vicino ai bambini e ai loro genitori.
E’ per questo che stamattina abbiamo voluto ringraziare personalmente, e a nome delle Istituzioni che rappresentiamo, il personale scolastico di questo nido che per un mese intero ha assistito in ospedale una piccola alunna ricoverata per gravi complicanze da Covid e lontana dai suoi genitori anch’essi malati. Solo l’amore e la disponibilità delle educatrici che ogni giorno dopo il turno di lavoro andavano in ospedale ad assistere la bambina hanno trasformato una battaglia lunga e dolorosa in una storia a lieto fine”.

Così in una nota congiunta le Assessore alla Scuola di Roma Capitale e del Municipio XV, Claudia Pratelli e Tatiana Marchisio sostenendo che “Il nido Trilli, come tantissime altre scuole del Municipio XV e di Roma, è l’esempio di come un lavoro condiviso e partecipato tra scuola e famiglia sia davvero l’unico strumento in grado di garantire un futuro migliore per i nostri bambini e bambine e di come, nonostante le criticità, la disponibilità e l’impegno che educatrici e dirigenti mettono ogni giorno in quello che fanno, vada necessariamente valorizzato e supportato”.

“E’ per questo che il lavoro intrapreso in questi primi mesi, sia livello comunale che municipale, punta dritto a migliorare i servizi rivolti alle famiglie e al territorio e mette al centro la scuola fin dall’infanzia. Il grande impegno, ma anche la cura e l’attenzione, che il personale educativo e scolastico mette nel quotidiano, conferma il ruolo che la scuola deve avere nella costruzione di una comunità e nella crescita di ogni bambino e bambina. Lo vogliamo fare – concludono le due assessore – stando sul territorio e al fianco della comunità educante, per costruire insieme una scuola migliore”.

Grottarossa, dal Nido Trilli storia d’amore per l’infanzia e il proprio lavoro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome