Home CRONACA Covid-19, mappa dei contagi nei quartieri del XV a fine 2021

Covid-19, mappa dei contagi nei quartieri del XV a fine 2021

mascherina-ffp2
Esposizione al sole

I contagi aumentano di giorno in giorno anche nella capitale, complice la variante Omicron.

A dare un quadro d’insieme è la mappa elaborata ogni settimana dal Seresmi, il Servizio Regionale per la sorveglianza delle Malattie infettive della Regione Lazio, mappa contenente i contagi da coronavirus in tutti i quartieri di Roma. L’ultimo aggiornamento è relativo al periodo compreso tra il 1 settembre e il 30 dicembre 2021. 

Guardando ai Municipi, in termini di tassi grezzi di incidenza il XV è il terzo, con valore di 203,5 casi ogni 10mila abitanti. Ai primi due posti il Municipio VI (Tor Bella Monaca, Torre Maura, Torre Spaccata, Tor Vergata…)  con 210,5 e il IX (Eur e dintorni) con 210,3.
“I tassi – sottolinea il Seresmi – sono calcolati per area di residenza o domicilio secondo l’informazione riportata nella notifica di positività”.

Nel Municipio XV

Il piccolo quartiere del Foro Italico, circa 700 residenti, con 31 casi di positività a fine 2021 è quello col più alto tasso d’incidenza. Il quartiere col valore più basso è invece Tomba di Nerone che pur avendo il più alto numero di casi in rapporto alla popolazione ha il tasso più basso di tutti.

Nella seguente tabella sono riportati tutti i quartieri elencati in ordine di tasso d’incidenza x 10mila al 30 dicembre 2021, con evidenza del numero di residenti (fonte Comune di Roma) e numero di contagi registrati da inizio settembre a fine dicembre 2021.covid-XV-30-dic-2021

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome