Home ATTUALITÀ I numeri mettono paura, le decisioni fanno ragionare

    I numeri mettono paura, le decisioni fanno ragionare

    uomo-che-pensa
    Esposizione al sole

    Altro che sogni della notte di San Silvestro, in Italia l’anno si chiude col nuovo record di contagi (più di centoventiseimila) a fronte di un numero di tamponi (1.150.352) fino a oggi mai eseguito nel nostro Paese.

    Sono molte le regioni che stanno rischiando il cambio di colore – Lazio incluso – anche se per il momento è confermato solo il Piemonte in giallo.

    Inoltre è quasi da “allarme rosso” la situazione ospedaliera, l’occupazione dei reparti ordinari è arrivata al 17%, ovvero oltre la soglia di sicurezza; ed è oltre quella soglia anche l’occupazione delle terapie intensive, arrivata al 13%.

    Così, fra la le decisioni prese nelle ultime ore, entra subito in vigore la norma che consente ai vaccinati con richiamo (o con seconda dose da meno di quattro mesi) di non osservare la quarantena dopo il contatto con un positivo, mentre la settimana prossima il governo deciderà sul green pass “rafforzato” per tutti i lavoratori.

    Infine, riflettori accesi su Roma, ieri sera il sindaco ha annullato la We run Rome, che si sarebbe dovuta correre oggi. Una decisione che, proprio perché giunta in extremis, deve far preoccupare tutti, nessuno escluso, sui comportamenti da adottare.

    Massimiliano Morelli

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome