Home AMBIENTE Cassia, domenica sarà aperto il secondo lotto del Parco Volusia

Cassia, domenica sarà aperto il secondo lotto del Parco Volusia

parco-volusia-secondo-lotto
Galvanica Bruni

Dopo anni di attesa, alle 10.30 di domenica 19 dicembre verrà aperta la parte bassa del parco Volusia con accesso da via Veientana 97.

All’evento parteciperanno il Sindaco Roberto Gualtieri, il Presidente del Municipio XV Daniele Torquati, l’Assessore capitolino all’Ambiente Sabrina Alfonsi e il suo collega all’Urbanistica Maurizio Veloccia.

Grande la soddisfazione dell’Associazione Amici del Parco Volusia la cui presidente, Lucia Mosiello, così dichiara a VignaClaraBlog.it.
“Siamo felici della consegna di questo secondo lotto del Volusia che attraverso via Veientana si congiunge al parco Papacci di via Grottarossa, andando a costituire un prezioso ed insostituibile polmone verde che contribuirà a migliorare la qualità della vita e la salute di tutti gli abitanti del nostro Municipio, di Roma Nord e non solo. Siamo sinceramente riconoscenti a tutti coloro, amministratori locali, cittadini, associazioni del territorio che insieme a noi e nel tempo si sono battuti da anni per il completamento del Parco Volusia”.

Dal XV Municipio, l’assessore all’Ambiente Marcello Ribera fa sapere che nell’ambito della manifestazione l’Ama organizzerà alcune attività ludico-didattiche per i bambini e il Coni Lazio alcune attività sportive per tutti. Inoltre, per questioni logistiche e di viabilità non sarà possibile accedere con il veicolo privato fino al civico 97 di via Veientana (ingresso del parco) e sarà quindi necessario raggiungere l’area a piedi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
After Covid total restore

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

9 COMMENTI

  1. Il Comitato cittadino per il XV Municipio esprime la soddisfazione per il raggiungimento di un obbiettivo per il quale ci siamo battuti per anni.
    Al riguardo si può leggere la pagina dal nostro sito
    http://www.comitatoromaxx.it/sintesi%20parco%20volusia.html
    Ne riportiamo solo uno stralcio significativo:13 maggio 2014 Partecipando al Consiglio Municipale, dove all’ordine del giorno era prevista anche la discussione sulla risoluzione “Ultimazione lavori e apertura del Parco Volusia”, la vice presidente del nostro Comitato Grazia Salvatore, nell’intervento come questione time, ha brevemente ricordato come il Comitato si sia battuto fin dal 1999 per l’istituzione del parco Volusia, ottenendo con una delibera di iniziativa popolare e la raccolta di più di 8000 firme, l’azzeramento della lottizzazione prevista tra via di Grottarossa e via Veientana, che avrebbe ancor più aggravato l’insostenibile carico di traffico della zona. Dopo l’acquisizione da parte del comune dell’area, Grazia Salvatore ha incontrato numerose volte gli assessori all’ambiente che si sono succeduti negli anni, Dario Esposito, Giorgio De Lillo, Marco Visconti, per sollecitare la realizzazione del parco e la sua apertura ai cittadini.

  2. Qualcuno dovrebbe però accompagnarli al Sindaco ed agli Assessori comunali perché non sanno nemmeno dove si trova il parco Volusia che andranno ad inaugurare domenica e per il quale in questi ultimi anni altre persone hanno lavorato e si sono impegnate affinchè si concludessero i lavori che mancavano.

    Al taglio del nastro troveranno già tutto bello e pronto: percorsi fitness, attrezzature sportive, staccionate e percorsi di collegamento tra la parte alta e quella bassa compreso il ponte di legno, nuovi alberi piantati, gazebi e panchine riparate, ecc. ecc. tutte cose che tutti capiranno che in due mesi non si sarebbero mai potute realizzare.
    Staremo a vedere.
    Mario Fani

  3. Si, si sono impegnati tutti, ma oggi non si può non rendere merito al Sindaco.Gualtieri, al Presidente del mun XV Torquati e agli Assessori Alfonsi e Veloccia che OGGI sono riusciti a portare a compimento e a concretezza ciò che chiedevamo da anni. E ancora tanto c’è da fare, uno per tutti il recupero dei Casali Ghella. Buona Festa a tutti e soprattutto al Parco Volusia !!

  4. Certo poi sarebbe anche da immaginare un’area di parcheggio per i visitatori e magari la sistemazione di via Veientana visto che c’è un muro pericolante nella parte iniziale da aprile 2021 e poi dopo il nuovo ingresso al civico 97, via Veientana prosegue con un tracciato fortemente dissestato, se fosse asfaltato potrebbe essere una via di uscita per arrivare a via della Giustiniana

  5. Io non lo capisco proprio l’entusiasmo di Lucia Mosiello e questi toni trionfalistici….parliamo di un’opera le cui radici sono state piantate 20 anni fa (gli anziani di allora sono morti…i bambini sono diventati adulti con famiglia a carico), la cui realizzazione, nonostante si trattasse di una compensazione, ha richiesto più di 10 anni, pagata in gran parte dal contribuente….(manco i soldi li avessero messi i politici di tasca loro). E che ci azzecca Zingaretti (neanche era presidente allora) e Gualtieri (era di là da venire) e Torquati (all’opposizione per 5 anni). BASTA CON QUESTO PRESENTARSI AD UNA INAUGURAZIONE, FARE UN DISCORSETTO E PRENDERSI I MERITI!
    Il vero merito sta nell’opera del comitato cittadino, nella pazienza dei residenti e nei soldi tolti alle tasche dei romani con l’addizionale più alta in Italia.

  6. Mi compiaccio che il Sig. Bosi sia in ottima salute ma la sua lunga storia non fa altro che confermate che da parte della politica non ci sono meriti da arraffare….

    • Perdonami, ma la decisione di compensare chi l’ha presa? Quale parte politica ha battagliato sul territorio e in aula per ottenere questo risultato? Ovviamente non sono solo chi oggi taglierà il nastro però fare sempre il solto pastone non porta a nulla. Il problema è la durata della battaglia NO i protagosnisti della stessa, che sono numerosi e ben INDIVIDUABILI.

  7. Giusto…ma non solo l’iniziativa non l’ha presa a suo tempo la politica ma quello che hanno fatto e’ stato solo il loro lavoro e niente di più. Alla fine di un anno un maestro o un professore non vengono osannati per il loro lavoro…si da per scontato che abbiano fatto semplicemente il loro incarici. Per i politici no…ogni loro azione e’ un trionfo, un successo da celebrare, un nastro da tagliare, un servizio TV da mandare in onda….dovrebbero celebrare con la stessa enfasi gli innumerevoli insuccessi. E’ stato invitato il Sig. BOSI????

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome