Home POLITICA Centrodestra Municipio XV: “Lista Calenda in maggioranza, un atto poco democratico”

Centrodestra Municipio XV: “Lista Calenda in maggioranza, un atto poco democratico”

dito-puntato
Galvanica Bruni

Non bastano le critiche arrivate dai consiglieri capitolini della Lista Calenda, anche le tre forze del centrodestra presenti nel Consiglio del Municipio XV stigmatizzano l’ingresso di Tommaso Martelli, già candidato presidente per la lista Calenda, nella Giunta varata mercoledì 10 novembre da Daniele Torquati.

“Durante la campagna elettorale e nel successivo ballottaggio, la sinistra e la Lista Calenda hanno evitato di siglare accordi ma adesso, a giochi fatti, ecco che nella Giunta Torquati fa il suo ingresso come assessore il candidato presidente della Lista Calenda, partito che, però, resta in opposizione”.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Così scrivono in una nota i consiglieri di Fratelli d’Italia, della Lega e di Forza Italia sostenendo che “la scelta operata dal Presidente Torquati è una evidente volontà di puntellare ulteriormente la propria maggioranza conquistando posti in opposizione e togliendo quegli stessi posti agli altri partiti. Un atto – concludono i sei consiglieri del centrodestra – che ha veramente poco di democratico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome