Home ATTUALITÀ Labaro, aggredito da due uomini mentre pulisce la strada

Labaro, aggredito da due uomini mentre pulisce la strada

largo-Quistello
immagine di repertorio
ArsBiomedica

Era intento, come tanti altri connazionali fanno in tutta la città, a pulire volontariamente la strada e il marciapiede, sperando nella ricompensa dei passanti e dei residenti, quando due uomini, che aveva invitato a non gettare per terra i rifiuti mentre rovistavano nei cassonetti, lo hanno aggredito con una mazza di ferro.

Lui ha 30 anni, è di origine nigeriana. Il fatto è accaduto poco prima delle 13 di oggi, sabato 7 agosto, in largo Quistello, a pochi passi da piazza Arcisate, a Labaro.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Stando a quanto ricostruito, i due uomini stavano rovistando in un cassonetto gettando a terra ciò che trovavano. Alle rimostranze del giovane, sono saliti sul loro furgone e hanno tentato di investirlo in retromarcia. Poi, usciti dal mezzo, lo hanno colpito con una mazza di ferro presa dal furgone col quale, infine, sono fuggiti.

Il trentenne è stato portato al pronto soccorso dell’Ospedale Sant’Andrea e non sarebbe in pericolo di vita. Sulla vicenda indagano gli investigatori del Commissariato Flaminio Nuovo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome