Home ATTUALITÀ Addio a Gianni Nazzaro, interprete elegante della musica leggera italiana

Addio a Gianni Nazzaro, interprete elegante della musica leggera italiana

gianni_nazzaro

Morto questa sera al Policlinico Gemelli, dove era ricoverato per una grave malattia, Gianni Nazzaro. Aveva 72 anni, si è spento poco dopo le 19, assistito dalla compagna e dal cappellano dell’ospedale.

Nato a Napoli il 27 ottobre 1948, è stato un interprete elegante della musica leggera italiana negli anni ’70. Tra le sue hit, Quanto è bella lei, L’amore è una colomba, Non voglio innamorarmi mai, A modo mio, In fondo all’anima

Nazzaro debutta nel mondo dello spettacolo nel 1965 con lo pseudonimo di Buddy, imitando artisti sulla cresta dell’onda come Bobby Solo, Adriano Celentano, Gianni Morandi. Nel 1967 si affaccia al festival di Napoli, l’anno successivo è a Un disco per l’estate. Nel 1970 arriva il successo al Festival di Napoli in coppia con Peppino Di Capri. Nel 1972 domina Un disco per l’estate con Quanto è bella lei, che resterà tra i suoi più grandi successi.

Tra le sue hit degli anni ’70, portate sul palco di Sanremo, L’amore è una colomba, Bianchi cristalli sereni, Non voglio innamorarmi mai, A modo mio, ma anche In fondo all’anima. All’Ariston tornerà nel 1983 con il brano Mi sono innamorato di mia moglie.

Nel 1987 proverà a tornare al festival con Perdere l’amore, brano che non supera le selezioni ma che l’anno successivo sarà portato alla vittoria da Massimo Ranieri: un episodio che segnerà la carriera di Nazzaro, alimentando le voci su una rivalità tra i due artisti.

Nazzaro è stato anche attore nei film musicali anni ’70 e in tempi più recenti nelle soap Un posto al sole e Incantesimo. E’ stato nel cast di Tale e quale show, condotto da Carlo Conti su Rai1, edizione 2014, vincendo una puntata proprio con “Perdere l’amore”.

Nel 2016 era rimasto coinvolto con la sua compagna in un grave incidente stradale in Francia nel quale perse un rene rischiando di rimanere paralizzato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome