Home CRONACA Tor di Quinto, rubava cavi dal tombino Acea: arrestato 43enne

Tor di Quinto, rubava cavi dal tombino Acea: arrestato 43enne

arresto

Con l’accusa di furto aggravato, gli agenti del XV Distretto Ponte Milvio, diretto da Luigi Mangino, nella notte di lunedì 31 maggio hanno arrestato un uomo di 43 anni in viale Tor di Quinto, altezza via Riano.

Mentre transitavano di lì, i poliziotti lo hanno notato seduto a terra, con le gambe all’interno di un tombino, intento a tagliare un grosso cavo elettrico. All’arrivo degli agenti l’uomo ha interrotto quel che stava facendo e ha cercato di nascondere gli attrezzi ma con scarso esito in quanto è stato bloccato e controllato.

Al termine della perquisizione i poliziotti gli hanno trovato un seghetto di ferro di 30 centimetri e un attrezzo metallico atto a tagliare i cavi. Accanto a lui, due grossi cavi elettrici di rame lunghi 3 metri, del diametro di 6 centimetri e dal peso complessivo di circa 30 chilogrammi che erano stati appena sottratti dal tombino Acea. Il loro valore stimato è di circa 200 euro. L’uomo, di nazionalità romena, è stato portato in cella di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome