Home CRONACA Olgiata, pitbull aggredisce passante e uccide barboncino

Olgiata, pitbull aggredisce passante e uccide barboncino

Olgiata

Dopo quanto accaduto pochi giorni fa su via Cassia dove un pitbull in libertà ha aggredito e ucciso un piccolo king cavalier in braccio al suo padrone, un altro grave episodio di aggressione è avvenuto nella giornata di giovedì 4 febbraio, questa volta all’interno del consorzio Olgiata.

Anche in questa occasione il protagonista è un cane di razza pitbull che, dopo aver presumibilmente scavalcato la recinzione di una villa, ha aggredito Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, che passeggiava con i suoi due cani, regolarmente tenuti al guinzaglio, purtroppo uccidendo un barboncino e ferendo l’altro cane e lo stesso Tare.

La Vigilanza, prontamente intervenuta sul posto, ha potuto solo limitare i danni, come da rapporto fatto agli uffici.

A renderlo noto è un comunicato del Consorzio Olgiata spiegando che Igli Tare proporrà azione civile e penale per l’accaduto, ed il Consorzio si attiverà, a sua volta, presso ogni sede a tutela dell’intera comunità costituendosi anche parte civile nel procedimento penale.

“Con l’occasione – scrive il Consorzio – si raccomanda ai Consorziati proprietari di animali di provvedere con attenzione alla loro custodia per garantire la sicurezza di tutti, rispettando tutte le regole compresa quella di tenere al guinzaglio i cani in passeggiata.Non è infatti inconsueto incontrare persone che passeggiano tenendo libero il proprio cane, creando così occasione di incidenti ed impedendo agli altri di poter fare la stessa cosa, ovvero passeggiare in sicurezza con i bambini e tenendo il proprio cane al guinzaglio”.

“La Vigilanza – conclude la nota – ha avuto disposizione di rilevare ogni irregolarità che sarà direttamente denunciata dal Consorzio agli organi di Polizia competenti”.

Giulia Vincenzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome