Home ATTUALITÀ 15 novembre domenica ecologica, stop alle auto nella Fascia Verde con malumori

15 novembre domenica ecologica, stop alle auto nella Fascia Verde con malumori

bicicletta
Galvanica Bruni

Come stabilito nella Memoria di Giunta 60 del 30 ottobre 2020, il 15 novembre è in programma il primo dei quattro appuntamenti delle “Domeniche ecologiche” per la stagione invernale 2020–2021.

Si tratta di un provvedimento per limitare l’inquinamento atmosferico e sensibilizzare la cittadinanza sul tema della qualità dell’aria e sulla sostenibilità ambientale. Sono previsti poi altri 3 appuntamenti, fino a marzo 2021.

Nove ore di stop

L’iniziativa prevede il divieto totale di circolazione per tutti i veicoli a motore nell’area romana definita “Fascia Verde”. Il blocco del traffico sarà in vigore dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30, anche per i veicoli forniti di permesso di accesso e circolazione nelle zone a traffico limitato.

Garantita una deroga a tutti coloro che si sposteranno per l’iniziativa ‘Il tuo quartiere non è una discarica’, la campagna organizzata da Ama per la raccolta straordinaria e gratuita di rifiuti ingombranti e particolari che domenica 15 novembre si tiene nei municipi dispari.

Le critiche

La decisione non è stata accolta molto favorevolmente dall’opinione pubblica. In un periodo come questo in cui gli spostamenti con l’auto privata appaiono molto più sicuri di quelli con i mezzi pubblici sui quali la capienza massima al 50% (come da ultimo DPCM) appare un’utopia, bloccare le auto per nove ore di stop sembra inutile.
Anche alla luce dell’esperienza degli anni precedenti che ha dimostrato come la domenica ecologica non sia portatrice di effettivo beneficio duraturo.

E così i romani si sono scatenati sui social; chi con ironia chi arrabbiato chi deluso, non sono mancate, anzi sono fioccate le critiche a questo provvedimento.

Chi può circolare e chi no

La prossima domenica il divieto totale di circolazione si applica a tutti i veicoli a motore nella Fascia Verde, anche a chi ha il permesso di accesso e circolazione nelle ZTL.

La deroga è prevista invece per:

  • veicoli elettrici e ibridi
  • veicoli a metano, GPL, BI-FUEL (benzina, GPL o metano)
  • veicoli benzina Euro 6
  • ciclomotori a 2 ruote con motore 4 tempi a partire da Euro 2
  • motocicli a 4 tempi Euro 3 e successivi
  • veicoli di polizia, sicurezza, emergenza, soccorso stradale e trasporto salme
  • veicoli per il Pronto Intervento e pubbliche utilità
  • mezzi pubblici
  • taxi e NCC
  • veicoli muniti del contrassegno per persone invalide

La lista completa dei veicoli autorizzati a circolare durante il blocco del traffico a Roma il 15 novembre si trova nell’Ordinanza sindacale del 12 novembre 2020

La Fascia Verde

fascia-verde

ZONA A
Grande Raccordo Anulare; via Aurelia (fino a via di Acquafredda); via di Acquafredda; via di Nazareth; via di Boccea; via Mattia Battistini; via del Forte Braschi; via della Pineta Sacchetti; via Montiglio; via Arbib Pascucci; via della Pineta Sacchetti; via Trionfale; via Igea; via della Camilluccia; via Cassia (da piazza dei Giuochi Delfici a via Pareto); via Pareto; via G. Fabbroni; via Flaminia Nuova (da via Fabbroni a via Due Ponti); via dei Due Ponti; fiume Tevere; Grande Raccordo Anulare.

ZONA B
Grande Raccordo Anulare; fiume Tevere; fiume Aniene; via dei Prati Fiscali; viale Jonio; via Ugo Ojetti; via Arturo Graf; via Kant; via E. Galbani; via Palombini; via di Casal dei Pazzi; via Tiburtina (da via Casal dei Pazzi alla metro di Santa Maria del Soccorso, incluso parcheggio di Ponte Mammolo); via del Frantoio; via I. Giordani; via Grotte di Gregna; (da via I. Giordani ad A 24); A 24 (fino a viale Palmiro Togliatti); viale Palmiro Togliatti; ferrovia Roma-Sulmona; Grande Raccordo Anulare. Per il divieto relativo ai ciclomotori e motoveicoli, l’area interessata è quella dell’anello ferroviario.

ZONA C
Grande Raccordo Anulare; ferrovia Roma-Sulmona; viale Palmiro Togliatti; via Tuscolana (da viale Palmiro Togliatti a via Capannelle); via delle Capannelle; via Appia Nuova (da via delle Capannelle al G.R.A.); Grande Raccordo Anulare.

ZONA D
Grande Raccordo Anulare; via Ardeatina; via di Grotta Perfetta; via E. Spalla; via del Tintoretto; via Laurentina; via Cristoforo Colombo (da via Laurentina); viale dell’Agricoltura; viadotto della Magliana; via della Magliana; via del Trullo; via Affogalasino; via del Casaletto (da via Affogalasino a via di Monteverde); via di Monteverde (da via del Casaletto a via V. Tizzani); via V. Tizzani; via L. Arati (da largo Sacro Cuore a via Tizzani); via del Casaletto (da largo Sacro Cuore a piazzetta del Bel Respiro); via Leone XIII; via Gregorio VII; Circonvallazione Aurelia; via Aurelia (fino a via della stazione Aurelia); ferrovia Roma-Pisa; Grande Raccordo Anulare.
Per il divieto relativo ai ciclomotori e ai motoveicoli, lo ricordiamo, l’area interessata è quella del più piccolo anello ferroviario (la mappa è sul sito comune.roma.it, alle pagine del Dipartimento Tutela Ambientale).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome