Home CRONACA Covid, rinviata l’apertura della Saint George’s British school a La Storta

Covid, rinviata l’apertura della Saint George’s British school a La Storta

Saint-George's-British-school

A La Storta, per il momento, non riapre i battenti l’istituto internazionale Saint George’s British school. Niente didattica in presenza per i circa 900 alunni iscritti ma solo a distanza, in attesa di completare i test sierologici sulla catena di contatti degli ultimi giorni di cinque studenti delle superiori risultati positivi al tampone.

Ma non solo. A quanto si apprende, anche una dozzina di appartenenti al personale scolastico è risultato positivo al test sierologico e alcuni di questi sono in attesa dell’esito del tampone. La scuola resta quindi chiusa.

A darne notizia ai genitori è stato il preside, prof. David Tongue, con una nota nella quale si dice che “nelle ultime 24 ore siamo stati informati di ulteriori tamponi positivi all’interno della comunità degli alunni, e di personale scolastico risultato positivo al sierologico. Per questo, nel miglior interesse di tutti, la scuola ritarderà l’apertura in presenza”.

“Sappiamo che sarà una delusione, ma dall’1 settembre si riparte con la didattica online. Vi aggiornerò nel corso della settimana – conclude il preside – e assicuratevi che sia voi che i vostri figli vi sottoponiate a un test sierologico “.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome