Home CRONACA Sarà festa per tre giorni alla Parrocchia dell’Olgiata

Sarà festa per tre giorni alla Parrocchia dell’Olgiata

Alla parrocchia “Santi Pietro e Paolo è tutto pronto per i festeggiamenti dei loro Santi Patroni. Come ogni anno, in occasione del 29 giugno, giornata in cui Roma celebra i patroni della città, i santi Pietro e Paolo, anche la Parrocchia dell’Olgiata li onora con tre giornate di festa.

L’emergenza Coronavirus purtroppo quest’anno non permetterà di festeggiare come gli altri anni, nel rispetto delle regole del distanziamento fisico abbiamo dovuto cancellare una serie di appuntamenti previsti, ma non ci siamo persi d’animo e abbiamo trovato comunque il modo di festeggiare in sicurezza. La nostra parrocchia non ha voluto però far sì che questa festa passasse inosservata” ha commentato Don Paolo, il Parroco.

Tre giornate di festa quindi, da domani sabato 27 fino a lunedì 29 giugno, interamente dedicate ai Patroni di Roma e della Parrocchia.

Le celebrazioni inizieranno domattina alle 10.00 con l’inaugurazione della mostra “Il Veliero”. Dedicata ai più piccoli e allestita nei locali della parrocchia, la mostra racconta “Il viaggio del veliero” tratto da “Le cronache di Narnia” di C. S. Lewis.

Attraverso piccole parti del racconto, i bambini e loro famiglie si immergeranno in un’avventura fantastica intrapresa dai protagonisti della storia, giovani che seppur con motivazioni e percorsi differenti, si ritrovano ad essere compagni di viaggio. Attraverso i diversi protagonisti e loro esperienze “Il viaggio del veliero” intende raccontare la vocazione quotidiana di ognuno di noi.

La mostra sarà aperta al pubblico e gratuita dal 27 al 29 giugno dalle 10.00 alle 18.00. La prossima settimana invece accoglierà i visitatori venerdì 3 dalle 10.00 alle 16.00 e sabato 4 e domenica 5 luglio dalle 10.00 alle 18.00.

I festeggiamenti proseguiranno domenica 28 giugno alle ore 20.00 con la premiazione del Concorso Letterario. Giunta alla sua terza edizione quest’anno la gara di scrittura, indetta nell’ambito delle iniziative promosse dalla biblioteca della parrocchia, aveva come tema “L’incontro”. Suddiviso in due sezioni, Poesia e Narrativa, il concorso era ripartito in altrettante due categorie: giovanissimi (fino ai 15 anni) e adulti.

L’ultima data utile per inviare i testi era lo scorso 21 giugno; dopo un’attenta valutazione della giuria a ricevere il premio domenica sera saranno le prime tre elaborazioni poetiche e narrative inedite migliori.

Inoltre, alcuni degli elaborati, oltre a quelli vincitori del concorso, faranno parte di una raccolta contenente i testi migliori delle tre edizioni in pubblicazione il prossimo settembre.

La festa della Parrocchia si concluderà nella giornata di lunedì 29 alle 19.00 con la Messa Solenne in onore dei SS Pietro e Paolo.

Quello di quest’anno è un anno particolare ma ci saremo comunque, nel pieno rispetto delle regole che il Coronavirus impone. Quella dei Santi Patroni Pietro e Paolo, oltre ad essere la festa di Roma è anche la festa della nostra parrocchia e noi faremo di tutto perché possano essere giornate speciali e  piene di gioia. Sarà un’occasione per ritrovarci, passare qualche ora insieme uniti nella preghiera e anche in altre iniziative promosse dalla parrocchia” ha spiegato Don Paolo.

Il programma completo delle giornate è consultabile direttamente sul sito internet e sulla pagina facebook della parrocchia.

Ludovica Panzerotto

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome