Home FLAMINIO Flaminio, senza tetto ripuliscono i giardini di Piazza Mancini

Flaminio, senza tetto ripuliscono i giardini di Piazza Mancini

vigili polizia locale

Un’opera di sensibilizzazione e inclusione è stata messa in atto a Piazza Mancini dalla Polizia Locale di Roma, in particolare dagli agenti del Nucleo Assistenza Emarginati del II Gruppo, per rendere partecipi alcuni senza fissa dimora nel mantenimento del decoro dei giardini e della piazza.

Le pattuglie hanno infatti fornito ausilio e cibo alle persone in condizioni di disagio economico e sociale che stazionano nella zona, instaurando con loro un rapporto di fiducia. Ciò ha permesso di ottenere la partecipazione da parte loro nel pulire la zona grazie ai rastrelli, sacchi dei rifiuti e guanti forniti dagli agenti.

Si tratta, spiega una nota della Polizia Locale, di “una forma di cooperazione, ma anche di inclusione sociale, oltreché un segnale positivo alla cittadinanza che aveva manifestato malcontento per la presenza dei senza fissa dimora e per le condizioni igienico sanitarie precarie della piazza”.

“Grazie alla collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Sociali del II Municipio, la Croce Rossa Italiana, l’associazione amici di Porta Pia, la parrocchia della Santissima Trinità e la Comunità di Sant’Egidio, i nostri agenti – conclude la nota – si sono adoperati per sostenere chi vive in uno stato estremo di difficoltà. La consegna dei generi alimentari proseguirà nei prossimi giorni”.

1 commento

  1. E’ un esperimento molto interessante. Tra l’altro può dare dignità e recuperare alla società queste persone, spesso considerate fastidiosi questuanti. La benemerita Comunità di S.Egidio ed altri enti del terzo settore (ex onlus) possono fare la loro parte.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome