Home TEMPO LIBERO “Bulli e pupe, storia sentimentale degli anni ’50” a Ponte Milvio

“Bulli e pupe, storia sentimentale degli anni ’50” a Ponte Milvio

bulli-pupe

Giovedì febbraio, nel al teatro dell’Officina Pasolini – l’hub culturale della Regione Lazio ubicato nei pressi di Ponte Milvio – alle 20.30 sarà proiettato il film documentario Bulli e pupe, storia sentimentale degli anni ’50 alla presenza dei registi Steve Della Casa e Chiara Ronchini.

Un racconto particolare della storia d’Italia, dal dopoguerra all’alba degli anni Sessanta, tra cinema, radio e musica attraverso sogni, mode e aspirazioni dei giovani di allora, ragazzi che avevano vissuto impotenti gli orrori del conflitto e che iniziavano a progettare un futuro nuovo, pieno di speranze, ma anche denso di contraddizioni che puntualmente esploderanno in seguito.

Tra balli e canzoni, tra tradizioni secolari e mutamenti repentini, scorre il film del paese che comincia a diventare quello che ancora oggi conosciamo, con le sue imprese straordinarie e i suoi peccati originari.

Un paese che in un pugno di anni visse un cambiamento come non viveva da secoli, in un racconto intessuto di magiche immagini di archivio e di alcuni film simbolo, contrappuntate con le analisi che gli intellettuali più lucidi già proponevano mentre tutto questo avveniva.

Save the date

L’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini si trova in viale Antonino di San Giuliano angolo via Mario Toscano, a poche centinaia di metri da Ponte Milvio.

Giovedì6 febbraio la serata inizia alle 20.30 ed è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Per riservarli, occorre scrivere in privato alla pagina Facebook di Officina Pasolini (clicca qui) lasciando nome, cognome e numero di posti desiderati.
In alternativa, si può inviare una mail a info@officinapasolini.it o telefonare al n.0649708835 in orario 10-13/14-18.
I posti così prenotati saranno tenuti a disposizione fino a dieci minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome