Home CRONACA Violenza sessuale al Foro Italico: indiziato e fermato un 25enne

Violenza sessuale al Foro Italico: indiziato e fermato un 25enne

polizia arresto
foto di repertorio

Nella serata di giovedì 18 luglio, la Squadra Mobile di Roma su disposizione della Procura della Repubblica ha fermato un romeno di 25 anni poiché gravemente indiziato del reato di violenza sessuale di gruppo aggravata nei riguardi della ragazza etiope di 21 anni violentata da tre uomini nella notte fra sabato 18 e domenica 19 maggio in uno sgabuzzino a pochi metri dal Factory Club, il noto locale in piazzale dello Stadio Olimpico all’angolo con via Edmondo De Amicis.

Il fermo è avvenuto grazie all’attività investigativa effettuata dagli investigatori della Squadra Mobile, coordinati dai magistrati del Gruppo Antiviolenza della Procura della Repubblica, che ha permesso di raccogliere gravi indizi di colpa a carico del P.R.G. e di individuarlo quale uno degli autori della grave violenza subita del venticinquenne.

Ora il fermo sarà sottoposto alla convalida del GIP mentre la Squadra Mobile è ancora al lavoro con l’obiettivo di individuare gli altri due responsabili della violenza di gruppo.

La vicenda

Il grave fatto è avvenuto nella notte fra sabato 18 e domenica 19 maggio quando la ragazza, che vive a Roma da quasi 15 anni, arriva nel locale con alcuni suoi amici per trascorrere qualche ora in allegria e sentire musica. Lì, fa conoscenza con un ragazzo dai modi garbati, simpatico.

Parlano per un po’ e poi escono dal locale per fare due passi. E’ a quel punto che quella che sembrava una normale serata in allegria si trasforma in un dramma. Il ragazzo viene raggiunto da altri due, i tre trascinano la giovane in uno sgabuzzino attiguo alla discoteca e lì la violentano a turno. Poi fuggono.

Sotto choc e in lacrime la ragazza rientra nel locale dove a prestarle soccorso sono gli amici. Arriva l’autoambulanza e la giovane viene accompagnata al Pronto Soccorso dove i medici appurano l’avvenuta violenza sessuale.

Pochi giorni dopo, con provvedimento del Questore di Roma gli agenti del commissariato Ponte Milvio notificano al legale rappresentante del locale la revoca della licenza non solo per quanto accaduto quella notte ma anche per i numerosi interventi della Polizia per liti, aggressioni e mancato rispetto degli orari di chiusura oltre a  numerosi problemi causati dalla somministrazione incontrollata di bevande alcoliche.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome