Home ATTUALITÀ EcoItaliaSolidale, giornata dell’impegno contro abuso e traffico di droga

EcoItaliaSolidale, giornata dell’impegno contro abuso e traffico di droga

E’ terminata fra sorrisi e commozione la giornata mondiale dell’impegno contro l’abuso e il traffico illecito di droga, col sipario che si è chiuso a Ostia Antica con la prima edizione di un torneo di calcio dedicato a Emiliano Morelli, videomaker scomparso nel 2018 per arresto cardiaco ad appena 23 anni.

Così il presidente di EcoItaliaSolidale Piergiorgio Benvenuti: “E’ stato un avvio commovente quello della finale del Primo Torneo dedicato al giovanissimo fotoreporter Emiliano Morelli recentemente scomparso, da parte di tutti i partecipanti che hanno insieme al papà Massimiliano dedicato un minuto di raccoglimento a centro campo primo del fischio di inizio”.

Lo stesso Benvenuti ha poi aggiunto che “abbiamo inteso ricordare su un campo di calcio la figura di Emiliano, nell’ambito delle iniziative organizzate da Ecoitaliasolidale in tutto il Paese, dal Friuli Venezia Giulia a Pantelleria, nella giornata contro delle droghe e tutte le dipendenze”.

A premiare gli atleti che hanno preso parte all’incontro di calcio (chiuso sul 5-5 con buona pace dei più piccoli, pronti a dar battaglia anche dopo il triplice fischio con la loro gioia e la loro verve), è stata la campionessa del mondo di marcia Giuliana Salce, anch’ella impegnata sul terreno di gioco nella finale del torneo. “Poter vedere uomini e donne – ha poi concluso il presidente di EcoItaliaSolidale – ma soprattutto giovanissimi e bambini che con agonismo e impegno si battono per uno sport sano e libero da doping è un segnale positivo e fondamentale per tutti”. A sintetizzre la trasversalità dell’iniziativa è stato presente (e ha giocato) anche l’ex assessore del Comune di Roma Paolo Masini.

Fra le altre iniziative Ecoitaliasolidale, con la partecipazione dell’Asp di Trapani e il patrocinio dell’Assessorato Regionale della Salute e del Comune di Pantelleria ha anche organizzato un workshop dal titolo: “Droghe: dalla dipendenza alla violenza’’.

L’evento organizzato e Coordinato dalla Responsabile di Ecoitaliasolidale di Pantelleria, Michela Silvia, ha previsto un dibattito incentrato sul tema della dipendenza dalle droghe e sulla violenza che il consumo di queste genera. Al termine dell’incontro, l’associazione “Sensi creativi’’ di Trapani ha concluso la manifestazione attraverso il volo degli aquiloni coinvolgendo anche i bambini delle scuole dell’Isola. Nel Friuli Venezia Giulia vi sono stati incontri con gli studenti delle scuole media finalizzati a informare sugli effetti delle droghe sulla salute, lavoro coordinato dal Responsabile della Regione di Ecoitaliasolidale, Giorgio Rossi, uno dei massimi esperti di temi inerenti l’inquinamento elettromagnetico.

Per la cronaca , un problema che tocca da vicino, in qualità di consumatori, 275 milioni di persone nel mondo, il 5,6% della popolazione globale nella fascia di età tra i 15 e i 64 anni. Secondo il World Drug Report 2018, sono 31 milioni gli utilizzatori di droghe affetti da disturbi derivanti dal consumo di sostanze e bisognosi di cure. Nel 2015, circa 450 mila persone sono morte per l’abuso di sostanze, sia per cause direttamente associate al consumo, sia per condizioni indirettamente legate alla loro somministrazione.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome