Home TEMPO LIBERO Auditorium, la PFM canta Fabrizio De André

Auditorium, la PFM canta Fabrizio De André

pfm

Domenica 26 maggio, con inizio alle ore 21, la Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica ospiterà “PFM canta De André Anniversary”, il concerto-tributo con il quale la Premiata Forneria Marconi celebrerà il quarantennale degli storici live insieme a Faber.

A distanza di ventanni dalla morte di Fabrizio De André, ecco che sul palco tornerà a vivere il magico incontro fra poesia e rock, la benedetta alchimia fra parole e musica, uno degli snodi più importanti e significativi, non solo per la carriera del cantautore genovese e della band progressive che ha scalato le classifiche di Billboard, ma anche per l’intera storia della musica italiana.

Grazie agli arrangiamenti della PFM, infatti, le composizioni di De André acquisirono una prospettiva più ampia, una dimensione “altra” (ma non aliena, evidentemente) in cui sprigionare tutte le loro potenzialità.

Così, il fascino intoccabile di quei concerti, la magia di quelle vibrazioni e l’alchimia di quelle suggestioni datate 1979, torneranno ancora in una serata (inserita in un tour nazionale) che si annuncia speciale ed imperdibile. Oltre alle canzoni che poi finirono nei due dischi live “Fabrizio De André in concerto – arrangiamenti PFM” (vol. 1 e 2), la band proporrà dal vivo diversi altri brani estrapolati da La Buona Novella (il quarto album di Faber) e un paio di propri cavalli di battaglia del calibro di “È festa” e “Impressioni di Settembre”.

In scaletta, fra gli altri, “Bocca di Rosa” e “La Guerra di Piero”, “La Canzone di Marinella” e “Amico Fragile”,  per un totale di una ventina di pezzi per oltre due ore di musica e parole.

La PFM schiererà la sua formazione attuale composta da Franz Di Cioccio (batteria, percussioni, voce), Patrick Djivas (basso), Lucio Fabbri (violino, tastiere, chitarra, voce), Alessandro Scaglione (tastiere), Roberto Gualdi (batteria), Marco Sfogli (chitarra) e Alberto Bravin (tastiere, voce). Inoltre, è prevista la presenza di due ospiti di eccezione come Flavio Premoli (tastierista e co-fondatore della band) e Michele Ascolese (lo storico chitarrista di Faber).

Giovanni Berti

I biglietti sono in vendita al botteghino dell’Auditorium e su https://www.ticketone.it/

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome