Home CRONACA Fleming, alla Nitti “No vuol dire no” senza dubbio

Fleming, alla Nitti “No vuol dire no” senza dubbio

violenza-di-genere
immagine di repertorio

Mercoledì 13 marzo alle 16,30,  nell’aula “Mia Neri” della scuola Nitti, al Fleming, si terrà lo spettacolo “No…vuol dire no!”, un lavoro teatrale contro la violenza sulle donne scritto ed interpretato da Guendalina Tambellini che da anni lo propone in  molte scuole medie assieme ad Alessandro Grande.

La pièce sarà introdotta da Rosanna Oliva, indomabile ragazza degli anni ’50  che ha lottato e ancora oggi, a 84 anni compiuti, lotta per i diritti delle donne e per dare concreta ed effettiva applicazione al principio di eguaglianza sancito dalla nostra Costituzione. Fondatrice e presidente  di “Rete per la Parità”, scrittrice e Grande Ufficiale della Repubblica Italiana, è stata recentemente intervistata da VignaClaraBlog.it che ne ha raccontato la storia.

L’evento di mercoledì 13 marzo è organizzato dalla “Associazione Ennio Flaiano asd” che da oltre tredici anni propone laboratori teatrali per alunni delle elementari, delle medie e per adulti presso il Plesso della Nitti.

“L’argomento della Parità di Genere che è sempre ed estremamente attuale – dice Fiorella Elia Menchinelli, responsabile dell’Associazione – si rivolge alle persone di qualsiasi età,  consapevoli che affrontare e risolvere questo problema sia fondamentale per la crescita e l’equilibrio di qualsiasi società civile. Ringrazio quindi la Preside, professoressa Elisamarzia Vitaliano, e il Consiglio d’Istituto che hanno accolto con interesse questa iniziativa”.

“Ci auguriamo  di vedervi in tanti – conclude – perchè ogni voce è importantissima  per far conoscere la bellezza e l’utilità della cooperazione tra tutte e tutti”.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome