Home CRONACA In fuga con targhe e documenti rubati: inseguito e arrestato sulla Cassia...

In fuga con targhe e documenti rubati: inseguito e arrestato sulla Cassia Bis

carabinieri
foto di repertorio

Gli intimano l’alt per un normale controllo su strada ma lui, anzichè fermarsi, accelera e si dà alla fuga lungo la Cassia Bis inseguito dai Carabinieri della Stazione La Storta. Più volte frena bruscamente cercando di essere tamponato dai militari che riescono a bloccarlo poco dopo, al termine di una lunga corsa.

Alla richiesta dei documenti, l’uomo, un 28enne originario dell’Ecuador, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine,  esibisce una patente che però, dopo un veloce controllo, risulta intestata ad un’altra persona. Ma non solo. I Carabinieri si accorgono che l’auto ha le targhe che non corrispondono: basta poco per accertare che erano state rubate da due diverse auto. All’interno della vettura  è stata infine trovata una borsa piena di bigiotteria, presumibilmente oggetto di furto.

L’uomo è stato quindi arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, false attestazioni, ricettazione e riciclaggio e portato in guardina nelle celle di sicurezza del Comando della Compagnia Cassia in attesa del giudizio per direttissima.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome