Home ATTUALITÀ Fleming, cambia la viabilità causa nuova voragine via Flaminia

Fleming, cambia la viabilità causa nuova voragine via Flaminia

strada-chiusa flaminia

A seguito della nuova voragine apertasi nel tardo pomeriggio di venerdì 23 novembre all’altezza del civico 722 di via Flaminia, al Fleming, nello stesso tratto in cui lo scorso aprile c’è stato un cedimento del manto stradale per la rottura di una condotta fognaria, a decorrere da oggi sono state apportate variazioni  alla viabilità locale.

Via Flaminia: divieto di transito nel tratto compreso tra il civico 722 e via Bevagna; transito vietato ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, eccetto veicoli AMA, all’incrocio con Corso di Francia; divieto di transito, eccetto traffico locale, all’incrocio con Corso di Francia direzione via Girolamo Boccardo; direzione obbligatoria da destra, eccetto traffico locale, all’incrocio con via Girolamo Boccardo per i veicoli provenienti da Corso di Francia; direzione obbligatoria a sinistra all’incrocio con via Bevagna, per i veicoli provenienti da via Francesco Saverio Nitti.

Via Bevagna: direzione obbligatoria a destra all’incrocio con via Flaminia.

Via Antonio Serra: direzione obbligatoria a sinistra, eccetto traffico locale, all’incrocio con via Flaminia.

Corso Francia: direzione obbligatoria diritto, eccetto traffico locale, all’incrocio con via Flaminia.

Via Nicaragua: direzione obbligatoria diritto all’incrocio con la rampa di collegamento con via Flaminia; divieto di transito all’incrocio con la rampa di collegamento con via Flaminia.

Mezzi pubblici

La linea 32 in direzione Saxa Rubra, da Ponte Flaminio devia per Tor di Quinto, Campo Sampiero e via Flaminia Vecchia; in direzione Risorgimento, da Tor di Quinto prosegue sulla stessa strada.

Sul fronte voragine

Le modifiche alla viabilità si rendono necessarie, spiega in una nota il presidente del XV Municipio, Stefano Simonelli, “per iniziare le attività di scavo che non è stato possibile avviare già da domenica scorsa causa pioggia“.

Al momento non abbiamo ricevuto indicazioni sulla durata dei lavori – afferma Simonelli – Solo dopo la conclusione delle attività di scavo e le ulteriori videoispezioni a valle e a monte della voragine, ACEA sarà in grado di dare aggiornamenti in merito“.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome