Home CRONACA Bruciava rifiuti sull’Olimpica, in manette nomade 35enne

Bruciava rifiuti sull’Olimpica, in manette nomade 35enne

carabinieri-arresto-ragazza
foto di repertorio

Arrestata dai Carabinieri della stazione Parioli una cittadina romena di 35 anni sorpresa mentre stava dando fuoco ad un cumulo di rifiuti, fra i quali una grande quantità di plastica, dando origine ad una intensa colonna di fumo.

Il fatto è accaduto sull’OLimpica, nei pressi del campo nomadi “Foro Italico” ubicato poco prima del ponte sul Tevere e dell’uscita su viale Tor di Quinto. Transitando di lì, la pattuglia dei Carabineri ha notato l’alta colonna di fumo i cui miasmi stavano invadendo la strada e l’area accanto nella quale si trovano alcune attività commerciali.

Giunti sul posto, i militari hanno sorpreso la donna mentre era intenta ad alimentare le fiamme aggiungendo ancora altri materiali. Per spegnere l’incendio è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco mentre per lei sono scattate le manette.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome