Home TEMPO LIBERO Camminando sulla Francigena da Isola Farnese a San Pietro

Camminando sulla Francigena da Isola Farnese a San Pietro

escursione
Galvanica Bruni

In occasione della “Giornata del Camminare” promossa da FederTrek, ente che incentiva la diffusione della cultura del camminare attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini, del mondo dell’associazionismo e delle amministrazioni locali, L’Associazione “Valorizziamo Veio” ha organizzato per sabato 13 ottobre una passeggiata sulla via Francigena tra il borgo di Isola Farnese e San Pietro, percorrendo l’ultima tappa della Via.

La distanza è di circa 21 km e il tragitto prevede: passaggio a La Storta-La Giustiniana- Parco Insugherata, entrata via Cassia fronte Gra, Monte Mario – Pista pedociclabile, Monte dei Ciocci – Valle Aurelia, via Cipro, Piazza Risorgimento e piazza San Pietro. Il ritorno a La Storta prevede il treno FR3 da Valle Aurelia.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

La difficoltà è alta e saranno necessarie quasi sette ore per percorrere l’intero tragitto per il quale l’organizzazione suggerisce scarpe da trekking, abbigliamento escursionistico, zaino comodo, cappello e borraccia, ombrello o giacca a vento in caso di pioggia, pomate contro eventuali punture di insetti e il biglietto del treno per ritorno (treno FR3 tratta Valle Aurelia -La Storta). La partecipazione è gratuita per un massimo di 30 persone

L’appuntamento per la partenza è alle 8 in piazza della Colonnetta a Isola Farnese e l’arrivo a San Pietro è stimato per le 15.30 circa.

L’organizzazione ci tiene a precisare che “La partecipazione è gratuita e i partecipanti garantiscono la loro idoneità alla passeggiata, esonerando implicitamente l’Associazione Valorizziamo Veio e/o l’accompagnatore e/o il capi gita in caso di incidenti. L’organizzazione declina ogni responsabilità in ordine ad eventuali infortuni, incidenti, malori, danni a persone o a cose che dovessero verificarsi nel corso del cammino. La partecipazione è consentita indistintamente a tutti, purché in possesso di adeguata preparazione fisica; quella dei minori è ammessa solamente laddove questi siano accompagnati da genitori o da adulti che ne assumono ogni responsabilità. Ciascun camminatore si ritiene idoneo sotto la propria responsabilità ed è tenuto ad essere informato sulle caratteristiche e sui rischi dell’escursione stessa.”

Ogni altro dettaglio ed il regolamento cliccando su www.valorizziamoveio.eu/isola-farnese-san-pietro-ultima-tappa-amo-il-respiro-della-francigena

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome