Home CRONACA Olgiata, spacciavano nel comprensorio: in manette due romani

Olgiata, spacciavano nel comprensorio: in manette due romani

carabinieri notte olgiata
foto di repertorio

Due romani di 28 e 31 anni, colti sul fatto all’interno del comprensorio Olgiata, sono stati arrestati ieri sera dai Carabinieri della Compagnia Cassia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A mettere sull’avviso i militari sono stati alcuni residenti preoccupati di uno strano via vai nei vialetti del comprensorio. I Carabinieri hanno quindi messo in atto un servizio di sorveglianza in borghese che ha permesso loro di individuare i due pusher che, muovendosi con sicurezza, si incontravano con i loro clienti, assuntori noti alle forze dell’ordine.

Fermati per un controllo, i due romani sono stati trovati in possesso di diverse dosi di cocaina, hashish e marijuana. Nella successiva perquisizione dell’abitazione di uno dei due, in largo dell’Olgiata, sono state trovate altre 120 dosi di droga e oltre 2mila in banconote.

Scattate le manette, i due pusher sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome