Home ATTUALITÀ Carabiniere per un giorno a Prima Porta

Carabiniere per un giorno a Prima Porta

Carabinieri prima porta

Nella giornata odierna un giovane cittadino, particolarmente affezionato all’Arma dei Carabinieri, è stato scelto per passare una giornata insieme ai militari della Stazione Carabinieri di Prima Porta.

Il tempo trascorso è stato improntato per lo più al gioco, vista anche l’iniziale timidezza del piccolo, vestito per l’occasione con un’uniforme “straordinaria”.

Dopo aver rotto il ghiaccio con qualche battuta ed una rapido briefing sulla stazione e sulle attività che quotidianamente svolge, al giovane Edoardo è stata data la possibilità di visitare i locali della caserma, dove lavorano ogni giorno i militari addetti alla stazione ma anche dove svolgono le attività il Comandante di Stazione ed i Sottufficiali suoi collaboratori.

Vista la sua grande curiosità gli sono stati mostrati gli equipaggiamenti in dotazione e tutto il materiale che completa l’equipaggiamento dei militari che svolgono il loro servizio di pattuglia, “materiale” che anche il giovane ha mostrato orgogliosamente di avere in dotazione, sebbene il suo fosse un “equipaggiamento speciale”.

Gli è stata data inoltre la possibilità di vedere una autovettura di pattuglia completa di dotazione, dove incuriosito ha chiesto informazioni sui lampeggianti e sulla sirena, oltre al funzionamento degli strumenti di bordo.

Dopo una breve pausa si è ripreso con una lezione teorica del codice della strada, riguardante per lo più il comportamento dei pedoni e dei velocipedi, che interessano direttamente il piccolo Edoardo, oltre ai consigli per come si dovrebbe comportare un buon cittadino.

Al termine delle “operazioni” al piccolo sono stati donati accessori e gadget dell’Arma, oltre ai pasticcini portati per festeggiare l’occasione.

Dopo le foto di rito ed il ringraziamento dei genitori, il piccolo Edoardo è stato salutato da tutta la caserma, con sua grande emozione.

L’Arma ha permesso a questo giovane di realizzare il desiderio di sentirsi Carabiniere, anche solo per un giorno, con l’augurio che tra qualche anno possa realizzare il suo sogno di far parte della grande famiglia dell’Arma. (fonte Agenparl)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome