Home LABARO Stop violenza alle donne. Venerdì a Labaro “Tutti per Lei”

Stop violenza alle donne. Venerdì a Labaro “Tutti per Lei”

violenza-di-genere
immagine di repertorio

Il fatto che nel 2017 serva ancora una giornata mondiale contro la violenza sulle donne per ribadire concetti che oramai dovrebbero essere patrimonio di tutti ma che, evidentemente, ancora non sono completamente acquisiti dalla coscienza collettiva può sembrare paradossale.

E invece termini come parità, dignità, diritti, risultano vuoti ancora oggi, in Italia come alle altre latitudini, mentre le cronache ci riportano spesso episodi di violenza e maltrattamenti ai danni del “sesso debole”, espressione che evidentemente molti ancora prendono alla lettera.

E allora giornata sia. Ancora una volta il 25 novembre si dica NO alla violenza sulle donne.

Sabato 25 ricorre infatti la giornata internazionale dedicata all’eliminazione della violenza contro le donne, istituita nel 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Per l’occasione, con ventiquattr’ore di anticipo, venerdì 24 a Labaro si terrà un evento dal titolo “Tutti per Lei” con la partecipazione di diverse associazioni locali e la Commissione delle Elette del Municipio XV.

Il programma

tutti-per-lei-labaroL’appuntamento per i partecipanti è alle 15.30 nel parcheggio di  Largo Nimis per trasferirsi poi nell’anfiteatro antistante la Biblioteca pubblica di via delle Galline Bianche dove alle 16 si terrà la rappresentazione “Le sagome di cartone“.

Alle 17.15 i partecipanti si muoveranno per raggiungere il teatro della chiesa San Melchiade, in via Monti della Valchetta 4.

Là, dopo il saluto di Stefano Simonelli, presidente del XV, la d.ssa Livia Bianchini, esperta della materia, testimonierà sulle varie forme in cui si declina la violenza contro le donne.

Al termine sarà il turno di “Metis Teatro” un’associazione culturale romana che si occupa di studio e promozione di eventi teatrali in ambito non professionale.

Con la partecipazione dell‘attore Paolo Ricchi, gli attori di Metis rappresenteranno lo spettacolo “L’avversario“, una drammaturgia cura di Alessia Oteri, con cui alle 19.30 si chiuderà l’evento.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome