Home PRIMA PORTA Ferrovia Roma Nord, domenica apre la nuova stazione di Prima Porta

    Ferrovia Roma Nord, domenica apre la nuova stazione di Prima Porta

    nuova-stazione-prima-porta

    Abbiamo sbagliato solo di un giorno annunciando l’apertura della nuova stazione di Prima Porta della Ferrovia Roma Nord per lunedì 19 giugno. In realtà entrerà in esercizio, a distanza di tre anni esatti dalla fine lavori, domenica 18 giugno.

    A renderlo noto è un laconico ma inequivocabile tweet di Info-Atac delle 16 e qualche minuto di oggi:

    infoatac

    Al quale ha fatto seguito una nota della Regione Lazio che così scrive: “Domenica 18 giugno sarà aperta la nuova fermata di Prima Porta, lungo la Ferrovia ex concessa Roma- Civita Castellana-Viterbo, gestita da Atac Spa. La nuova struttura, oltre a garantire una maggiore accessibilità, è dotata anche di spazi commerciali che offriranno nuovi servizi agli utenti e ai cittadini. I lavori per l’apertura della stazione, finanziati dalla Regione Lazio con 7,5 milioni di euro e realizzati da Atac Spa – prosegue la nota – rappresentano un ulteriore tassello nell’azione di ammodernamento dell’intera linea, sulla quale, grazie ai finanziamenti ministeriali del Patto per il Lazio, sono previsti a breve altri importanti interventi per riqualificare l’intera infrastruttura e per l’acquisto di nuovi treni. Gli interventi realizzati nella stazione di Prima Porta riguardano principalmente: la realizzazione di due banchine per migliorare l’accesso ai treni; la costruzione di un nuovo fabbricato viaggiatori in grado di ospitare locali di servizio per il personale di stazione-biglietteria e locali tecnici, atrio e accesso al sottopasso a servizio delle banchine, attrezzato con ascensori e rampe di scale, servizi igienici, locali commerciali; la realizzazione di un nuovo sottopasso dotato di due ascensori con accesso alle nuove banchine; la copertura di tutte le nuove banchine con pensiline; l’abbattimento delle barriere architettoniche con l’introduzione di rampe ed ascensori; la predisposizione di un sistema di guida per i non vedenti-ipovedenti con mappe tattili realizzato mediante il sistema di guida tattile Loges (Linea orientamento guida e sicurezza); la realizzazione di un nuovo impianto di videosorveglianza, di illuminazione e antincendio”.

    Esulta il Comitato Pendolari della Roma Nord che si è battuto per tre anni per raggiungere questo obiettivo non demordendo mai davanti alla difficoltà e ai muri di gomma, facendo esposti, anche alla Procura, alla media di uno ogni sei mesi.

    Soddisfazione dagli ambienti politici

    Per Marco Tolli, responsabile territorio del PD di Roma, questa nuova struttura “rappresenta a tutti gli effetti un prezioso elemento di riqualificazione dell’abitato, grazie anche ai nuovi locali commerciali che offriranno servizi agli utenti e ai cittadini, e un ulteriore tassello nell’azione di ammodernamento dell’intera tratta sulla quale, grazie ai finanziamenti ministeriali del Patto per il Lazio, sono previsti altri importanti interventi per riqualificare l’intera infrastruttura e per l’acquisto di nuovi treni”.

    Per Gina Chirizzi, consigliera PD In XV Municipio, “La nuova stazione di Prima Porta è a tutti gli effetti una importante opera di riqualificazione che libera e mette a disposizione della città anche dei locali che, come propongo da tempo, potrebbero essere utilizzati per un presidio di pubblica sicurezza. Da molto tempo, infatti, i cittadini di Prima Porta chiedono maggiori controlli e una rinnovata presenza dello Stato”.

    Visita la nostra pagina di Facebook

    1 commento

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome