Home CASSIA Lite in via Gradoli, due transessuali ustionati ma uno è stato arrestato

Lite in via Gradoli, due transessuali ustionati ma uno è stato arrestato

via-gradoli

Un litigio per futili motivi sfociato in tentato omicidio. E’ quanto accaduto la notte scorsa nei pressi di via Gradoli, sulla Cassia, dove due transessuali brasiliani sono stati soccorsi e portati in ospedale a causa di ustioni. Ricoverati, non corrono pericolo di vita anche se per uno la prognosi è riservata.

Uno dei due, R.D.S.D., 35 anni, è stato però arrestato per tentato omicidio e lesioni gravi.

Le indagini  degli agenti del Commissariato Flaminio, diretto da Massimo Fiore, lo hanno inchiodato: messo alle strette, ha confessato e spiegato l’accaduto.

Dopo una lite per futili motivi, avvenuta all’interno della sua abitazione,  il 35enne ha gettato dell’alcol addosso al connazionale e gli ha dato fuoco.

Alle domande dei poliziotti, aveva  più volte cambiato la versione dei fatti: dopo l’iniziale tentativo di giustificare la sua presenza con la volontà di soccorrere l’amico, a suo dire colpito da una bottiglia incendiaria lanciata da un’ autovettura, si era più volte contraddetto, fino ad ammettere le sue responsabilità.

Considerata la sua pericolosità, avendo alle spalle reati contro la persona e per immigrazione clandestina, nonché la concreta possibilità che potesse rendersi irreperibile, sono scattate le manette.

Visita la nostra pagina di Facebook

Via Gradoli, Roma, RM, Italia

7 COMMENTI

  1. Ma stiamo parlando di due uomini o di due donne. se sono transessuali, sarebbe bene spiegare, perche’ se identificano come donne, la redazione dovrebbe almeno avere il rispetto di considerarle tali. Grazie

  2. Gentile Laura, il fatto è accaduto “nei pressi di via Gradoli”, è scritto chiaramente nella seconda riga.
    Gentile Fabrizio, tutto l’articolo è declinato al maschile, non possono esserci equivoci.
    Molto cordialmente,
    La Redazione

  3. La via è Via Casal Saraceno, smettetela di infangare via Gradoli, purtroppo il 2018 con le sue Elezioni è vicino , 2013, 2018, il prossimo appuntamento e’ per il 2023.
    Residential di via Gradoli prepariamoci altro giro altro corsa, qualcuno ha gia’ preparato le lenzuola da appendere ai balconi, e non vede l’ ora di “stendere i panni”, anche se personalmente per non diffamare ulteriormente la via sono dell idea di lavarli in famiglia

  4. E’ di tutta evidenza che STEFANO68 voglia lavarsi i panni sporchi in famiglia, la sua famiglia, ovviamente. La responsabilità delle lenzuola sporche non è di che le espone ai balconi ma di chi le insudicia.

  5. Gentili lettori, abbiamo pubblicato quest’ultimo commento di Stefano68 ma ora per cortesia stop con i problemi di relazioni personali e condominiali. Questa non è la loro sede.
    Grazie e cordiali saluti
    La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome